Diabete tipo 2: dove non arriva la terapia interviene la chirurgia

12 luglio 2011
News

Diabete tipo 2: dove non arriva la terapia interviene la chirurgia



chirurgia bariatrica obesità diabete prima opzione terapeutica


La chirurgia bariatrica dovrebbe essere considerata un'opzione di prima istanza anche per i pazienti diabetici lievemente obesi, per limitare le gravi complicanze che possono derivare dal diabete. Lo sostiene la International diabetes federation (Idf), in un articolo pubblicato sulla rivista The Lancet. Secondo la Idf, la chirurgia andrebbe offerta in caso di diabete, non solo agli obesi (Bmi=35) ma e anche a quelli con Bmi fra 30 e 35 che nonostante una ottimale terapia non riescano ad avere un buon controllo della glicemia, specie in presenza di comorbilità importanti, come ipertensione e dislipidemia. Per raggiungere questa posizione comune alle 200 società diabetologiche che la costituiscono, la Idf ha creato una task force di 20 esperti internazionali, diretti da un team composto da Paul Zimmet (Melbourne), George Alberti (Londra), Francesco Rubino (New York - Roma) e John Dixon (Melbourne), autori dell'articolo pubblicato. «L'introduzione della chirurgia come legittima opzione nella terapia del diabete tipo 2» spiega Rubino, direttore del Programma di chirurgia metabolica del New York Presbyterian Hospital e ricercatore dell' Università Cattolica di Roma «cambia il modo di concepire la cura del diabete». E aggiunge: «Quando esercizio fisico, dieta e farmaci non sono sufficienti bisogna valutare accuratamente le caratteristiche del paziente e il suo grado di obesità per verificare se esiste indicazione all'intervento. In quel caso è dovere del medico informare il paziente; ma oggi meno dell'1% dei pazienti con indicazione chirurgica ha accesso a questo tipo di terapia».


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Prevenire il diabete di tipo 2 si può. Una campagna del Ministero della salute
Diabete tiroide e ghiandole
07 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Prevenire il diabete di tipo 2 si può. Una campagna del Ministero della salute
Edema maculare diabetico: una complicanza oculare da non sottovalutare
Diabete tiroide e ghiandole
28 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Edema maculare diabetico: una complicanza oculare da non sottovalutare
Prevenzione diabete, le farmacie strumento di educazione sanitaria
Diabete tiroide e ghiandole
25 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Prevenzione diabete, le farmacie strumento di educazione sanitaria
L'esperto risponde