Tumori: troppi fumatori non smettono dopo la diagnosi

24 gennaio 2012
News

Tumori: troppi fumatori non smettono dopo la diagnosi



fumatori, smettere di fumare, diagnosi di tumore, tumore a polmone, tumore a colon-retto


Purtroppo nonostante la diagnosi di tumore, un elevato numero di pazienti fumatori continua a fumare. È quanto rivela uno studio americano condotto dall'Harvard medical school e pubblicato on line dalla rivista Cancer. In particolare, la ricerca è stata condotta su pazienti colpiti da tumore a polmone e colon-retto. In tutto, 5.338 persone, valutate nelle loro abitudini al fumo al momento della diagnosi e a distanza di 5 mesi. Alla diagnosi, il 39% dei casi di tumore al polmone e il 14% di quelli del colon-retto risultavano fumatori, percentuali passate, dopo 5 mesi, al 14 e al 9 rispettivamente. Smettere di fumare è risultato più difficile per le persone con più bassi livelli di istruzione e minore supporto emotivo da parte della famiglia. «Quando un paziente riceve una diagnosi di cancro, il primo pensiero è rivolto alla cura della malattia» sottolinea Elyse Park, del Massachusetts general hospital and Harvard medical school di Boston. «Smettere di fumare, però, è altrettanto importante in quanto il fumo incide sulla risposta ai trattamenti e, quindi, potenzialmente, sulla sopravvivenza.Molti medici sanno quali sono i benefici dello smettere di fumare per i pazienti oncologici, ma pochi agiscono attivamente in questo senso. Con le nostre osservazioni speriamo di aver fornito un'idea di quali siano i pazienti che necessitano di maggiore supporto».


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
La carne rossa nella dieta mediterranea
Tumori
11 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
La carne rossa nella dieta mediterranea
Limoni per la ricerca
Tumori
03 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Limoni per la ricerca
12 strategie contro il male del secolo
Tumori
06 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
12 strategie contro il male del secolo
L'esperto risponde