Stili di vita corretti dimezzano mortalità da infarto

27 gennaio 2012
News

Stile di vita corretti dimezzano mortalità da infarto



infarto, attacco di cuore, dieta, pesce, fumo di sigaretta


Stando ai dati raccolti da uno studio pubblicato dal British medical journal, si è dimezzato, negli ultimi dieci anni, il numero di decessi per infarto in Inghilterra, in particolare nelle fasce di età avanzate. Il dato emerge dall'analisi della Oxford Universitydi 800.000 casidi infarto tra il 2002 e il 2010: èstato constatato che la mortalità è calata del 50% per la fascia d'età dai 65 ai 74 anni. I motivi vanno cercati, dicono gli autori, nei miglioramenti del Servizio sanitario nazionale britannico, nella ricerca che ha portato alla scoperta di farmaci sia per la cura sia per la prevenzione e nelle campagne d'informazione che sono riuscite a produrre utili cambiamenti negli stili di vita, come la riduzione dei grassi animali e l'aumento di consumo di pesce e di vegetali, ma soprattutto la diminuzione del fumo di sigaretta. La ricerca ha rivelato che nella fascia d'età più giovane non c'è stato lo stesso calo cospicuo, e a detta degli esperti la causa è la crescente obesità e l'incremento del diabete nelle persone tra i 35 e i 54 anni.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Alimentazione
21 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
Alimentazione
20 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
L'esperto risponde