Dieta, carne rossa in eccesso fa male al cuore

16 marzo 2012
News

Dieta, carne rossa in eccesso fa male al cuore



carne rossa, tumori, rischio cardiovascolare, dieta


Il consumo di carne rossa è associato a un maggiore rischio di mortalità totale o legata a malattia cardiovascolare o al cancro e la sua sostituzione nella dieta alimentare con altre sorgenti proteiche determina un minore rischio cardiovascolare. Il dato è emerso da una ricerca realizzata da un'èquipe di studiosi ad Harvard (Boston), che ha coordinato l'analisi di dati su 37.698 uomini e su 83.644 donne, tutti privi di malattie cardiovascolari od oncologiche all'inizio delle osservazioni. Il regime dietetico è stato analizzato tramite questionari aggiornati ogni 4 anni. Sono stati documentati 23.926 decessi (di cui 5.910 cardiovascolari e 9.464 per cancro) e gli autori stimano che gli autori stimano che la sostituzione di 1 razione al giorno con altri cibi (pesce, pollame, nocciole, legumi, grano intero) al posto di una porzione al giorno di carne rossa si associ a una riduzione del rischio di mortalità dal 7% al 19%. Inoltre, si ritiene che, nel periodo osservato, il 9,3% delle morti tra gli uomini e il 7,6% dei decessi tra le donne possa essere prevenuto al termine se tutti gli individui avessero consumato meno di 0,5 razioni al giorno (circa 42 g/die) di carne rossa.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Alimentazione
21 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
Alimentazione
20 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
L'esperto risponde