Disturbi comportamento alimentare: frequenti le combinazioni di cibi

14 gennaio 2013
News

Disturbi comportamento alimentare: frequenti le combinazioni di cibi



binge-eating, alimentazione compulsiva, alimentazione incontrollata, bulimia


Uno studio americano pubblicato sull'International journal of eating disorders ha trovato una conferma significativa dell'osservazione fin qui aneddotica secondo cui il disturbo da alimentazione incontrollata, detto anche Bed (acronimo dell'inglese Binge-eating disorder), è associato alla tendenza ad assumere di nascosto miscele male assortite di alimenti di ogni tipo (concocting, in inglese). Questa specifica modalità di assumere quantità spropositate di cibo sarebbe specifica del binge eating, e secondo gli autori procurerebbe nei soggetti emozioni analoghe a quelle che gli utilizzatori di droga riferiscono di avere nel momento dell'assunzione. I successivi sentimenti di vergogna e disgusto sarebbero all'origine della tendenza a tenere segreti questi comportamenti. Lo studio, diretto dalla psicologa Mary Boggiano dell'Università di Birmingham, in Alabama, ha preso in esame oltre 500 studenti del primo anno di psicologia e 45 persone che si erano rivolte a un centro per la terapia dei disturbi alimentari, cui è stato chiesto di descrivere il proprio stato d'animo e le emozioni provate durante il concocting. La gran parte di loro ha citato eccitazione seguita da ansia. Lo studio è partito da una ipotesi avanzata di recente secondo cui questa modalità di assumere i cibi con miscele poco ortodosse - comune nelle popolazioni soggette a carestie e descritto anche da rifuugiati e prigionieri di guerra - potrebbe essere legata alla deprivazione calorica. Una conferma di questa ipotesi viene dall'osservazione per cui il concocting è spesso associato, anche in chi non soffre di disturbo da alimentazione incontrollata, alle diete e alla privazione del cibo. La domanda sul perché i soggetti si dedicassero a questo comportamento ha visto indicare solo nel 9% dei casi la fame, e in oltre il 40% dei casi una sensazione di craving, che farebbe sì che in chi ha esperienze pregresse di resitrizioni alimentari il concocting sia comune persino quando un cibo preferito è disponibile.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Calcolo della data presunta parto


Potrebbe interessarti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Alimentazione
21 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
Alimentazione
20 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
L'esperto risponde