Sotto inchiesta le sigarette elettroniche: metalli pesanti nei liquidi

14 giugno 2013
Focus

Sotto inchiesta le sigarette elettroniche: metalli pesanti nei liquidi



sigaretta elettronica


Le sigarette fanno male. Tutte. Anche quelle elettroniche. Lo ha scoperto un'inchiesta del settimanale dei consumatori Il Salvagente. Piombo, cadmio, cromo e arsenico: sono solo alcuni dei metalli pesanti, tossici o peggio cancerogeni, individuati nei sei liquidi per le sigarette elettroniche dal dipartimento di Farmacia dell'Università Federico II di Napoli che li ha analizzati su richiesta del giornale. Tutti i risultati sono documentati in un ampio dossier sul Salvagente in edicola. Dopo l'uscita del dossier il procuratore di Torino Raffaele Guariniello ha aperto un nuovo fascicolo di indagine nell'ambito dell'inchiesta sulle sigarette elettroniche perché, ha spiegato al settimanale, «i valori sembrerebbero molto elevati». La cosa preoccupante è l'assenza di una normativa di riferimento, che stabilisca le sostanze ammesse e i relativi limiti: una situazione definita dal dossier «fuori controllo dove, oltre a una regolamentazione di settore, mancano anche i controlli». I produttori contattati dal Salvagente, non sottovalutano il problema e hanno dichiarato di «monitorare la presenza dei metalli pesanti e chiedono urgentemente una regolamentazione».


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Campagna Chi non fuma sta una favola
Apparato respiratorio
31 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Campagna "Chi non fuma sta una favola"
Campagna di sensibilizzazione contro il fumo nelle farmacie Alphega
Apparato respiratorio
10 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Campagna di sensibilizzazione contro il fumo nelle farmacie Alphega
Asma e BPCO, una campagna per non trascurarle
Apparato respiratorio
23 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Asma e BPCO, una campagna per non trascurarle
L'esperto risponde