Asma: un test genetico per predirne la gravità

02 luglio 2013
News

Asma: un test genetico per predirne la gravità



asma test genetico bambini


Sarà un test genetico, in un prossimo futuro, a predire la gravità dell'asma. È questa la conclusione del lavoro di un gruppo di ricercatori della Duke University, negli Stati Uniti, che ha scoperto che nei bambini caratterizzati da un elevato rischio genetico di asma la probabilità di non veder scomparire i suoi sintomi aumenta del 36%.
Lo studio, pubblicato su Lancet, ha seguito passo passo la progressione dell'asma in 880 individui ad alto rischio genetico di avere a che fare con questa malattia. Oltre a indicare l'elevata probabilità di non guarire dall'asma, i dati raccolti hanno anche testimoniato le maggiori difficoltà per i bambini geneticamente predisposti alla malattia: la loro qualità di vita viene decisamente inquinata, sono più portati a perdere giorni di scuola e a dover essere ricoverati in ospedale.
L'evoluzione di questa scoperta è, secondo i ricercatori americani, quella di elaborare un test che riesca a predire con sicurezza la comparsa o l'evoluzione dell'asma.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Campagna Chi non fuma sta una favola
Apparato respiratorio
31 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Campagna "Chi non fuma sta una favola"
Campagna di sensibilizzazione contro il fumo nelle farmacie Alphega
Apparato respiratorio
10 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Campagna di sensibilizzazione contro il fumo nelle farmacie Alphega
Asma e BPCO, una campagna per non trascurarle
Apparato respiratorio
23 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Asma e BPCO, una campagna per non trascurarle
L'esperto risponde