Eritema solare: cos’è e come prevenirlo

06 agosto 2013
News

Eritema solare: cos'è e come prevenirlo



eritema solare


Attenzione ai primi giorni di esposizione al sole: in agguato c'è l'eritema solare. L'eritema solare è un'infiammazione della pelle, un'ustione di primo grado, scatenata, nei soggetti con cute particolarmente sensibile e senza l'adeguata protezione, da un'esposizione prolungata ai raggi del sole, Uva e Uvb. Oltre al rossore, i sintomi più frequenti sono senso di bruciore, prurito intenso e l'eventuale comparsa di bolle piene di siero. Ecco qualche consiglio utile, qualche regola di prevenzione efficace.

Le zone del corpo più colpite, solitamente sono il decolleté, la schiena e le braccia. La dose eccessiva di raggi solari si fa sentire sulla pelle, dando luogo a un vero e proprio processo infiammatorio, caratterizzato, inizialmente da arrossamento, edema, vasodilatazione e sensazione di colore e, poi, dalla comparsa di vescicole, desquamazione e malessere generalizzato.

Solitamente, i sintomi tendono a scomparire spontaneamente nel giro di una settimana, ma le zone colpite possono rimanere particolarmente sensibili per diversi giorni. In consiglio è di evitare l'esposizione solare per almeno una o due settimane e di utilizzare creme e gel dall'effetto idratante e lenitivo, come quelli naturali a base di calendula e aloe vera.

Per prevenire l'eritema, la prima cosa da fare è, come è facilmente intuibile, evitare di esporsi al sole nelle ore più calde (dalla 11 alle 16) e proteggere sempre la pelle con le creme solari resistenti all'acqua adatte al proprio fototipo, da applicare ogni 2-3 ore di esposizione.

Una buona prevenzione comincia anche a tavola, con l'alimentazione giusta. Il consiglio è di fare la scorta di cibi antiossidanti, vitamine (soprattutto C ed E), zinco, selenio e beta-carotene nelle settimane che precedono la vacanza. I più indicati sono gli agrumi, le carote, i pomodori, i peperoni, gli spinaci, le albicocche, la frutta secca (mandorle, noci e nocciole), l'olio di oliva e lo yogurt. È infine molto importante abituarsi a bere molta acqua, per reintegrare i liquidi persi con il caldo.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Gambe e piedi in salute in cinque mosse
Pelle
12 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Gambe e piedi in salute in cinque mosse
Al sole in sicurezza con un’App
Pelle
07 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Al sole in sicurezza con un’App
Dermatite atopica: parliamone per gestirla al meglio
Pelle
05 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Dermatite atopica: parliamone per gestirla al meglio
L'esperto risponde