Epatite C: nuovo farmaco gratis subito ai casi più gravi

18 giugno 2014
News

Epatite C: nuovo farmaco gratis subito ai casi più gravi



epatite c


La trattativa con le strutture sanitarie nazionali non è ancora conclusa, ma ai malati più gravi l'azienda produttrice del nuovo farmaco Sofosbuir, che permette di sconfiggere l'epatite C nel 90/100 per cento dei casi, fornirà la medicina subito e gratuitamente.

Lo comunica l'Agenzia italiana del farmaco (Aifa): «Dopo aver sospeso la negoziazione per un periodo di 30 giorni al fine di definire i dettagli dell'accordo, Aifa e l'azienda produttrice hanno previsto una soluzione per fornire da subito il farmaco ai pazienti affetti da epatite C nei casi più urgenti, ovvero pazienti con recidiva severa di epatite dopo trapianto di fegato (epatite fibrosante colestatica o epatite cronica con grado di fibrosi) oppure pazienti con cirrosi scompensata in lista per trapianto epatico».


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Colangite biliare primitiva: una malattia quasi tutta al femminile
Fegato
06 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Colangite biliare primitiva: una malattia quasi tutta al femminile
Alcolismo
Fegato
29 agosto 2017
Patologie
Alcolismo
Colangite sclerosante primitiva
Fegato
29 agosto 2017
Patologie
Colangite sclerosante primitiva
L'esperto risponde