Gli spaghetti alla sera fanno bene, anche a chi è diabetico o a dieta

29 ottobre 2014
News

Gli spaghetti alla sera fanno bene, anche a chi è diabetico o a dieta



alberto sordi spaghetti


Quante volte lo avete sentito dire? Meglio evitare spaghetti & co alla sera. Sbagliato. La pasta può essere tranquillamente mangiata anche la sera ed è perfetta anche per chi è diabetico o sta tentando di dimagrire. I carboidrati sono infatti molto digeribili e hanno un indice glicemico basso, per cui non si ha una risposta insulinica come accade con il pane bianco, ed essendo molto saziante è ottima anche per chi è a dieta. È l'Ordine nazionale dei biologi che durante il World Pasta Day 2014 appena celebratosi a Buenos Aires, canta le lodi dell'alimento principe della dieta mediterranea.

Chi, per dimagrire o tenersi in forma, alla dieta combina una attività sportiva non deve privarsi della pasta. Secondo i nutrizionisti un maschio adulto può consumare senza problemi circa 80 grammi al giorno di pasta, facendo notare che si possono sperimentare, oltre a quelle di grano duro, altri tipi di pasta come quella integrale o di aro.

Sempre i nutrizionisti consigliano poi di combinarla in un piatto unico con i legumi unendo così i benefici dei carboidrati e delle proteine.

L'unica attenzione va infatti rivolta al condimento: troppo elaborato può compromettere l'aspetto positivo di una dieta equilibrata.



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Alimentazione
21 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
Alimentazione
20 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
Lo sgarro nella dieta: l’importanza di prendersi della libertà
Alimentazione
17 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
Lo sgarro nella dieta: l’importanza di prendersi della libertà
L'esperto risponde