Influenza: come prevenirla

19 dicembre 2011
Focus

Influenza: come prevenirla



Assumere il vaccino antinfluenzale


Il vaccino antinfluenzale è l'arma più sicura ed efficace per evitare l'influenza. È consigliato a tutti e raccomandato agli anziani, a chi soffre di malattie cardiache o respiratorie e a chi svolge professioni che aumentano rischio di incontrare i virus influenzali.

Curare l'igiene delle mani


Lavarsi spesso le mani con acqua calda e sapone comune o gel disinfettanti, sfregandole con cura in ogni punto per almeno 1-2 minuti è una pratica semplice, innocua e a costo zero che aiuta a evitare l'influenza e altri tipi di infezione.

Non toccare occhi, naso e bocca

Le mucose di occhi, naso e bocca rappresentano le principali porte d'ingresso dei virus influenzali nell'organismo e non vanno toccati se le mani non sono perfettamente pulite. Quindi, mai quando si è fuori casa o sui mezzi di trasporto pubblici.

Evitare i luoghi chiusi e affollati

Durante la stagione influenzale è preferibile ridurre la frequentazione di cinema, teatri e luoghi pubblici affollati con scarso ricambio d'aria, dove è facile incontrare i virus influenzali.

Come prevenire l'influenza

In autunno i virus di influenza e raffreddore ricominciano a diffondersi in modo inesorabile. Ridurre la probabilità di intercettarli e di trasmetterli ad altre persone è possibile, effettuando la vaccinazione antinfluenzale annuale e rispettando alcuni semplici accorgimenti pratici.

Aerare l'ufficio

Se si condivide l'ufficio con altre persone, durante la stagione influenzale è importante aerare spesso la stanza, soprattutto se i colleghi hanno sintomi di malattie da raffreddamento come occhi arrossati, tosse o raffreddore.

Spray nasali, da usare con cautela

Il raffreddore associato all'influenza può essere molto fastidioso e aumenta il rischio di contagiare gli altri, ma meglio non eccedere con gli spray nasali: 3-4 spruzzi al giorno per 4-5 giorni è il dosaggio adeguato. Da evitare in presenza di ipertensione e diabete.

Attenzione a tosse e starnuti

Tosse e starnuti sono un potente mezzo di diffusione dei virus respiratori. Per evitare di contagiare altre persone, ci si deve sempre coprire bocca e naso con un fazzoletto usa e getta o starnutire nell'incavo del gomito

Evitare di diffondere i virus

Per guarire più in fretta ed evitare di diffondere i virus ad altre persone, in caso di influenza bisogna evitare di uscire di casa e, se si vive con altre persone, cercare di soggiornare in una sola stanza, aerando spesso l'ambiente

Curare l'igiene della casa

Se in casa c'è una persona con l'influenza, non utilizzare biancheria usata dal malato senza averla prima lavata a temperatura > 70°C e pulire spesso superfici e oggetti venuti a contatto con il malato con detergenti/disinfettanti e panni di carta usa e getta

Aumentare le difese immunitarie

Per potenziare le difese immunitarie e mettere l'organismo nelle migliori condizioni per contrastare i virus influenzali è importante seguire un'alimentazione sana, leggera e nutriente, evitare lo stress e riposare a sufficienza.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
Malattie infettive
14 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
La salute in crociera
Malattie infettive
10 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
La salute in crociera
Antibioticoresistenza, disponibile un nuovo farmaco
Malattie infettive
01 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Antibioticoresistenza, disponibile un nuovo farmaco
L'esperto risponde