Lo stress “attacca” il cervello

08 ottobre 2009
News

Lo stress "attacca" il cervello



Coloro che soffrono di stress potrebbero essere maggiormente esposti al rischio di ictus. È quanto hanno cercato di stabilire gli autori dello studio, apparso su Bmc Medicine, che ha coinvolto 600 pazienti colpiti da "attacco cerebrale", di età compresa tra 18 e 69 anni e altrettanti individui sani della stessa età e dello stesso sesso. Circa 10 giorni dopo il loro ricovero ospedaliero in seguito ad ictus, ai pazienti è stato chiesto di rispondere ad alcuni questionari che indagavano lo stato psicologico prima dell'evento patologico. In particolare, ai partecipanti veniva chiesto di scegliere tra 6 diverse alternative per indicare il loro livello di stress prima dell'evento, da "mai stato stressato" a "costantemente sotto stress nei 5 anni precedenti l'attacco cerebrale". L'indagine ha permesso di stabilire che situazioni di stress sono effettivamente correlate all'infarto cerebrale. L'associazione è risultata più elevata per alcuni sottotipi di infarto, come per esempio quelli a carico di arterie di grosse e piccole dimensioni. «La correlazione in precedenza riportata tra stress e problemi cardiaci sembrerebbe valere anche per l'infarto cerebrale e dato particolarmente interessante è che essa risulterebbe variare a seconda del sottotipo di infarto» ha dichiarato Katarina Jood, neurologa presso il Sahlgrenska University Hospital. «La nostra indagine sottolinea la necessità di ulteriori studi, in cui far rientrare i diversi sottotipi di infarto, al fine di stabilire se lo stress possa effettivamente essere considerato un fattore di rischio di ictus». (L.A.)


Bmc Medicine 2009, doi:10.1186/1741-7015-7-53



Potrebbe interessarti
Cefalea
Mente e cervello
18 giugno 2018
Patologie
Cefalea
Infarto. Riconoscerlo nelle donne
Cuore circolazione e malattie del sangue
13 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Infarto. Riconoscerlo nelle donne
La cellulite
Cuore circolazione e malattie del sangue
04 giugno 2018
Patologie
La cellulite