Fumo passivo pericoloso per i bambini asmatici

09 ottobre 2015
Focus

Fumo passivo pericoloso per i bambini asmatici



Che il fumo passivo faccia male ai bambini asmatici non è certo una novità. Ma quanto fa male? In altre parole: quali sono le conseguenze misurabili in termini di severità della malattia e di comparsa di altri problemi di salute? Un'indicazione arriva da un ricerca appena pubblicata negli Stati Uniti che fornisce un risultato molto preciso: nei bambini asmatici il fatto di essere esposti a fumo di seconda mano raddoppia le probabilità di essere ricoverati in ospedale.

Gli autori sono andati a rivedere i dati relativi a 25 studi che avevano analizzato le conseguenze dell'esposizione dei bambini asmatici al fumo nell'ambiente domestico. Si trattava di un numero imponente di piccoli pazienti, oltre 430mila, di età compresa fra i 5 e i 18 anni, con un'età media di 7,6 anni. I risultati della ricerca fanno toccare con mano il peso di questa cattiva abitudine: raddoppiare il numero di ricoveri non significa infatti solo peggior controllo dell'asma, ma può avere un impatto negativo più generale, a partire dalle condizioni di salute del piccolo paziente per arrivare alle conseguenze economiche sulla famiglia e la società: ricovero significa assenza da scuola per i bambini, assenze dal lavoro per i genitori, ma anche, per esempio, maggior rischio per i bambini di contrarre infezioni in ospedale. Inoltre, i bambini esposti al fumo passivo sembravano anche essere seguiti globalmente meno bene.

Lo studio prevedeva infatti di valutare anche una serie di parametri, inclusi i test di funzione respiratoria, l'esecuzione della vaccinazione antinfluenzale, l'uso di steroidi, gli accessi in pronto soccorso e così via, che danno un'idea della qualità delle cure. È risultato così come i bambini esposti al fumo passivo fossero anche seguiti e curati meno bene: erano più grassi, erano stati studiati in maniera meno approfondita, avevano valori dei test di funzionalità respiratoria peggiori ed erano stati sottoposti in minor numero alla vaccinazione antinfluenzale.

Pyle RC et al. Asthma-associated comorbidities in children with and without secondhand smoke exposure Ann Allergy Asthma Immunol. 2015 Sep;115(3):205-10. doi: 10.1016/j.anai.2015.06.027. Epub 2015 Jul 21.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Campagna Chi non fuma sta una favola
Apparato respiratorio
31 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Campagna "Chi non fuma sta una favola"
Campagna di sensibilizzazione contro il fumo nelle farmacie Alphega
Apparato respiratorio
10 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Campagna di sensibilizzazione contro il fumo nelle farmacie Alphega
Asma e BPCO, una campagna per non trascurarle
Apparato respiratorio
23 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Asma e BPCO, una campagna per non trascurarle
L'esperto risponde