Meno dolori mestruali con i Fans

26 gennaio 2010
News

Meno dolori mestruali con i Fans



di Luigia Atorino

Il dolore che affligge le donne durante il periodo mestruale può essere alleviato efficacemente ricorrendo ai farmaci antiinfiammatori non steroidei, i cosiddetti Fans. Lo sostengono alcuni ricercatori della Nuova Zelanda che hanno, di recente, revisionato 73 studi clinici condotti in 18 Paesi e riguardanti oltre 5mila donne. Tutti i farmaci antiinfiammatori non steroidei presi in considerazione, tranne l'acido acetilsalicilico, si sono dimostrati più vantaggiosi rispetto al placebo, ossia a un trattamento simulato, nella risoluzione dei dolori mestruali, che sembrerebbero colpire oltre il 72% delle donne tra i 16 e i 49 anni di età, probabilmente a causa della presenza di squilibri ormonali. L'indagine ha, inoltre, consentito di osservare che questo tipo di antiinfiammatori è significativamente più efficace anche del paracetamolo. «Va sottolineato che gli antinfiammatori possono determinare diversi effetti collaterali quali cattiva digestione, emicrania e sonnolenza, di cui le donne che ne fanno uso devono essere assolutamente consapevoli» ha dichiarato Jane Marjoribanks, coordinatrice della revisione. «Molto interessante nonché importante sarebbe valutare la possibilità di ridurre il dosaggio di Fans, mantenendo la stessa efficacia, utilizzandoli insieme al paracetamolo o ad altre terapie non farmacologiche».


Cochrane Database of Systematic Reviews 2010, Issue 1. Art. No.: CD001751. DOI: 10.1002/14651858.CD001751.pub2


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Calcolo della data presunta parto
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
La diversità potente
Mente e cervello
24 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
La diversità potente
Come evitare le fratture delle ossa: dieci regole
Salute femminile
22 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Come evitare le fratture delle ossa: dieci regole
Candida, cosa fare
Salute femminile
20 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Candida, cosa fare
L'esperto risponde