Col cattivo tempo arrivano le zanzare

14 maggio 2010
News

Col cattivo tempo arrivano le zanzare



Il lungo inverno e la primavera non proprio caldissima rischiano di concentrare in pochi mesi l'invasione stagionale di zanzare e zanzare tigre. «L'ondata più forte» è il parere di Vincenzo Girolami, docente ordinario di entomologia agraria alla facoltà' di Agraria dell'università di Padova «dovrebbe arrivare a partire da luglio, con una presenza massiccia di più specie; la zanzara tigre, invece, dovrebbe diffondersi già da maggio, con un picco verso la fine dell'estate». Tra le aree più colpite la pianura Padana, le zone cittadine e in generale tutti i luoghi in cui le temperature saranno più elevate e contemporaneamente si registreranno elevati tassi di umidità. E quanto alle persone, il consiglio è quello di adottare per tempo le cautele più opportune. «Le zanzare» ricorda ancora Girolami «possono essere più di una semplice seccatura: a parte le preoccupazioni di carattere igienico, le loro punture possono infatti contribuire allo sviluppo di allergie nelle persone più sensibili».


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
Malattie infettive
14 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
La salute in crociera
Malattie infettive
10 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
La salute in crociera
Antibioticoresistenza, disponibile un nuovo farmaco
Malattie infettive
01 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Antibioticoresistenza, disponibile un nuovo farmaco
L'esperto risponde