In menopausa meglio i cerotti?

16 giugno 2010
News

In menopausa meglio i cerotti?



Sempre più studi mettono in dubbio un possibile effetto protettivo a livello cardiovascolare della terapia ormonale sostitutiva, anzi con gli ormoni sintetici la probabilità di ictus cerebrale può raddoppiare. Nell'ipotesi che gli ormoni assunti per via transdermica (cerotti, gel, creme), anziché per bocca, possano essere meno rischiosi, i ricercatori della McGill university (Montreal, Canada) hanno analizzato i dati contenuti nel General practice research database, misurando l'incidenza di ictus cerebrale nelle donne fra i 50 e i 79 anni, dal 1987 al 2006. Su un totale di 15.710 casi di ictus cerebrale, il rischio per le donne che assumevano ormoni per via transdermicaera uguale a quello delle donne che non assumevano terapie ormonali, ed era maggiore nelle formulazioni a più alto contenuto di estrogeni. Le donne che assumevano ormoni per bocca, a basse o alte dosi di estrogeni, avevano, invece, un rischio di ictus più alto rispetto alla popolazione femminile generale. I ricercatori hanno concluso che ormoni somministrati per via transdermica e a basso contenuto di estrogeni non sembrano aumentare il rischio di ictus nelle donne in menopausa.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Calcolo dei percentili di crescita


Potrebbe interessarti
Infarto. Riconoscerlo nelle donne
Cuore circolazione e malattie del sangue
13 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Infarto. Riconoscerlo nelle donne
La cellulite
Cuore circolazione e malattie del sangue
04 giugno 2018
Patologie
La cellulite
Le statine: un baluardo contro il colesterolo in eccesso
Cuore circolazione e malattie del sangue
16 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Le statine: un baluardo contro il colesterolo in eccesso