L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

30/03/2007 19:15:26

OTORINOLARINGOIATRIA

Spett.Dottore
circa un mese fa ho avuto un raffreddamento accompagnato da un fortissimo mal di gola localizzato alle tonsille ed in particolare alla faringe, nel lato più basso. Totale impossibilità a deglutire con rischio di affogamento per l'accumulo di saliva nella bocca. Ho così deciso di auto-curarmi assumendo 7 pastiglie di claritromicina da 500mg per 7 giorni consecutivi. Già dopo 48 ore la gola è sfiammata. Purtroppo dopo una settimana, e a tutt'oggi, mi trovo ad avvertire nel lato inferiore sinistro della mia faringe un senso di OSTRUZIONE, un corpo estraneo, una protuberanza che sporge e che mi da un "senso di ostruzione" ma non di dolore. Mi accade dopo i pasti, in particolari momenti, non sempre e non tutti i giorni, ma oramai da un mese è presente questo sintomo. Sono certo di non avere avuto prima questo sintomo, ma soltanto dopo il mal di gola raccontato in precedenza. Cosa potrebbe essere? Il mio medico ha detto che la faringite non è passata del tutto, io non credo sia ciò poichè sto bene, non ho dolore,e ho assunto l'antibiotico (forse non dovuto...). Inoltre il mio medico ha ascoltato nel dettaglio questa mia descrizione ma non ha guardato nel mio cavo orale con lo strumento specifico, per cui non ha visto se ho questa protuberanza che sporge. Mi dia un consiglio la prego.Distinti Saluti. F.T.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del02/04/2007

Le consiglio di sottoporsi ad una visita otorinolaringoiatrica presso una qualsiase ASL che abbia un ambulatorio ORL oppure presso un libero professionista.
Sicuramente potranno esserle molto utili.

Dott. Alessandro Ahrens
Odontoiatra
NOCCIANO (PE)


Risposta del02/04/2007

Caro Signore, le consiglio di sottoporsi a visita specialistica presso un mio collega, sia esso libero professionale o strutturato ASL per meglio esaminare il suo caso.
Se lo ritiene opportuno dopo la visita mi faccia sapere...

Dott.ssa Tamara Bressi
Specialista attività privata
Specialista in Otorinolaringoiatria
SPOLTORE (PE)


Risposta del03/04/2007

La durata della sintomatologia (circa 30gg) e la sede impongono di eseguire una valutazione specialistica otornilaringoiatrica. Oggi inoltre è possibile eseguire una indagine endoscopica delle vie aero-digestive superiori con endoscopio flessibile, in assetto ambulatoriale. Questa indagine è del tutto indolore, rapida e permette una valòutazione completa della anatomia delle vie aero-digestive, dalle cavità nasalisino alla laringe. Le consiglio quindi di attivarsi per sottoporsi a questo tipo di indagine. Cordiali Saluti

Dott. Andrea De Vito
Medico Ospedaliero
Specialista in Otorinolaringoiatria
FORLI' (FC)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra