L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

23/06/2007 00:00:29

Pantorc

Egr. Prof.,
ho letto alcune Sue risposte a richieste di lettori, e sto cercsndo anch'io
una persona che mi possa aiutare ma soprattutto rassicurare.
Da diversi anni soffro, a periodi nell'arco dell'anno, di sindrome da colon
irritabile diagnosticato dodici anni fa a seguito di alcuni esami.
Non avendo fatto alcun tipo di terapia, ogni tanto i sintomi si son ripresentati.
Due anni fa ho iniziato ad avere oltre ai soliti fastidi e coliche addominali,
anche dolori alla schiena e bruciore e dolore di stomaco.
Il mio medico mi ha fatto ripetere: esami del sangue, eco epatica e digerente
completo.
Tutto a posto tranne nel digerente che evidenziava una gastroduodenite e
un colon ipertonico.
Premetto che da alcuni anni soffro di una leggera depressione e anche di
una certa obesità, e non sempre ri esco a seguire un regime alimentare adeguato.Il mio medico mi ha prescritto Efexor come antidepressivo e dieta
dimagrante.
Sono stata un pò meglio, ma ora da circa una settimana ho ricominciato ad
avere i seguenti sintomi: dolori addominali e renali con spasmi e passaggi
d'aria, mal di stomaco ed eruttazione, i dolori si spostano ad intermittenza,
di fianco, davanti, di schiena.
Cosa avrò mai ora? Mi devo preoccupare? La prego mi dica cosa fare. Il mio medico curante mi ha prescritto una cura con pantorc da 40 mg per 2 mesi e poi continuare con il pantorc ma da 20 mg. cosa ne pensa?Possibile ci sia qualcosa di grave?
Grazie.
L. 42 anni


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del25/06/2007

Non deve preoccuparsi, li non ha nulla di grave. Tutti i suoi sintomi sono riconducibili proprio a un "colon irritabile", che non e' una vera malattia, anche se spesso [uo' peggiorare la qualita' della vita. La radiografia del digerente evidenzia un colon ipertonico. Questa situazion, insieme con la formazione di aria, provoca i dolori addominali ( quelli che lei chiama renali,povengono in realta' dalle flessure del colon. Non esiste una vera cura definitiva, ma si posono prendere dei farmaci sintomatici che alleviano i disturbi, come blandi antispastici (come l'ottilonio) e preparati contro il meteorismo (come il simeticone).L'associazioe di questi due, vedra', la fara' stare meglio.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra