L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

07/05/2006 22:41:35

Pneumotoce ed immersioni

Salve a tutti.
Ho avuto tre episodi di pneumotorace spontaneo: il primo nell'agosto 96, il secondo nell'ottobre 98, ed il terzo nell'aprile 99. l'ultima volta sono stato operato di talcaggio in toracoscopia e da allora non ho avuto più problemi. la TC non mostra alcuna bolla d'enfisema. Da allora, senza disturbi, ho continuato la mia solita intensa attività sportiva (windsurf, kitesurf, snowboard, sci, hockey ecc.) che include anche la pesca subacquea, in quanto ho una passione smodata per il mare visto che ci sono praticamente nato e cresciuto dentro!!. Da poco ho iniziato un corso per immergermi con le bombole. Secondo voi è una pratica che comporta dei rischi elevati, medi, bassi o assenti?? ed in merito all'apnea gli eventuali rischi sono gli stessi?? Quanto rischio? E follia continuare ad immergermi?? o con una certa cautela e senza spingermi ad eccessive profondità posso continuare questa mia passione?
Grazie anticipatamente per la risposta

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del10/05/2006

Lo specialista ideale cui sottoporre la sua domanda è il Medico dello Sport. Una visita per idoneità medico-sportiva potrebbe tutelarla al meglio sotto tutti i punti di vista, poichè nessuno come il medico dello sport conosce quali sollecitazioni riceve l'organismo da ogni singola pratica sportiva.
Saluti.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra