L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

29/10/2007 21:52:17

Richiesta di parere

Salve dottore, sono una ragazza di 28 anni. Vorrei da Lei un parere sul seguente problema: da mesi ho le gambe gonfie, credo a causa di un accumulo di acqua. La mia circolazione risulta nella norma, ad eccezione di un lieve fenomeno di Raynaud. Non uso sale, bevo da tempo un'acqua a basso contenuto di sodio e faccio sport. Dagli esami del sangue risulta che il sodio è però alto (140 l'ultima volta). Quale può essere la causa? A chi mi posso rivolgere? Se può essere utile, il problema peggiora in concomitanza con il ciclo mestruale.
La ringrazio in anticipo.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del01/11/2007

Il suo problema richiede un inquadramento più preciso, poichè può rappresentare la manifestazione clinica di patologie di diversa origine. A distanza non mi sentirei di escludere un linfedema. Anche il "lieve fenomeno di Raynaud" va opportunamente valutato poichè in taluni casi è espressione di affezioni di tipo "reumatoide".
http://xoomer.alice.it/luciopiscitelli/Home.html

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)


Risposta del03/11/2007

Il sodio a 140 è nella norma, ma se in precedenti tests lo ha trovato più alto, deve rivolgersi ad un endocrinologo per escludere un iniziale sindrome di Cushing o un iperaldosteronismo.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra