L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

08/09/2005 02:03:51

Ronzio all'orecchio

Buongiorno,
innanzitutto complimenti per i numerosi servizi che prestate al pubblico.
Circa 15 giorni fa mi sono "accorto" di avere un ronzio continuo (dovrei dire acufene ), simile a una gomma che si sgonfia, all'orecchio sinistro, 24 ore al giorno. Dopo i primi giorni passati nel panico mi è stato diagnosticato catarro tubarico compatibile con la sensazione di ronzio. Faccio aerosol da 15gg e mi han detto di continuare per un mese. E'possibile che solo adesso mi sia accorto del ronzio che magari era preesistente? E'possibile che lo stress faccia sì che si pensi al ronzio e dunque lo renda "degno di ascolto" all'improvviso. Ci sento poco specie dall'orecchio destro da anni. Ma soprattutto, quanto ci può volere perché il catarro defluisca?
Grazie mille per la risposta.
Paolo, 30 anni, Roma


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del12/09/2005

ronzii e rumori cosidetti vascolari, che normalmente non vengono avvertiti, possono rivelarsi in occasione di chiusura anche parziale, catarrale delle tube. A causa di riniti vasomotorie, allergiche o sinusiti e con la chiusura della respirazione nasale si può verificare un intasamento catarrale-mucoso nelle tube.


Come ho già suggerito più volte su questo sito bisogna procedere per gradi: innanzitutto tenere libero il naso di giorno con spray di soluzione fisiologica (fai da tè), poi la notte con uno spray nasale di lunga durata. Durante il giorno fare anche uno o due aerosol con una soluzione solfo-balsamica (generico in farmacia), per un lungo periodo.

Se la situazione migliora ma non si sblocca allora occorre ricorrere a lavaggio tubarico (non insufflazioni di aria) da un otorino che lo sappia praticare. Auguri e mi faccia sapere.

Dott. alessandro romano
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia maxillo facciale
Specialista in Odontoiatria
ROMA (RM)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra