L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

08/02/2005 17:15:11

Sensazione di chiusura alla gola

Da circa un mese ho costantemente una sensazione fastidiosa sotto la faringe, in corrispondenza della cavità alla base del collo. Mi sembra di far fatica a respirare e a deglutire.
Una notte in ospedale mi hanno somministrato dell'EN e ovviamente la tensione collegata al sintomo è diminuita, ma il sintomo è rimasto.
Di giorno continuo a deglutire e a tossire come se avessi qualcosa incastrato in gola.
Ma il dottore lo ha chiamato bolo isterico, mi ha dato del lexotan e non ha nemmeno guardato se invece c'è qualcosa di "meccanico" come la mia sensazione suggerirebbe.
Vorrei capire a chi posso rivolgermi per capire se in effetti si tratta di una somatizzazione di uno stato ansioso o se l'ovvio stato di tensione derivante dalla sensazione di non riuscire a respirare ha una base fisica e diversamente risolvibile (magari un semplice ingrossamento della tiroide?).
Grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del11/02/2005

Faccia una visita otorinolaringoiatrica e si faccia esaminare la laringe, almeno per cominciare.
Il suo medico di base dovrebbe essere in grado di visitarla e, attraverso l'anamnesi, scoprire cosa eventualmente non va.
Fatto questo, ci riscriva, per favore. Saluti.

Dott.ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista in Neuropsichiatria infantile
Specialista in Scienza dell'alimentazione
Specialista attività privata
MILANO (MI)


Risposta del11/02/2005

Prima di diagnosticare un "bolo isterico" (comunque abbastanza frequente) andrebbero escluse cause orgamiche di compressione a livello del giugulo. In tal senso potrebbe essere utile andare ad eseguire una ecografia tiroidea (gozzo multinodulare con compressione?). Se il disturbo è prevalentemente legato alla deglutizione andrebbe studiato l'esofago (esofagoscopia). Se invece il disturbo si accompagna a Tosse ed a problemi di respirazione andrebbe studiato anche il canale aereo (faringo-laringoscopia). Quindi ricapitolando, per escludere cause organiche dovrebbero essere sufficienti ecografia tiroidea e del collo, esofagoscopia e faringo-laringoscopia.

Dott. Giuseppe Papa
CATANIA (CT)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra