L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

12/01/2007 18:58:24

Sport e polmonite

Sono in ballo con una strana polmonite asintomatica da ormai quattro mesi. tranne il fatto che nel periodo iniziale avevo sudorazioni notturne. dopo una terapia iniziale di antibiotici la sudorazione è sparita. ho fatto una tac e non è emerso altro che addesamenti al polmone destro. ad un ennesimo contollo radiografico è emerso che gli addensamenti che prima erano in basso ora si sono spostati in alto. attualmente sto facendo una terapia di solo cortisone in quanto hanno convenuto che la mia è uha infiammazione polmonare. però da un paio disettimane sudo facilmente di giorno. adesso le pongo una domanda, ma io ho una polmonite??????............ e poi mi hanno detto che posso andare a correre ma non a ballare. perche? ringrazio infinitamente se posso avere qualche chiarimento a tale quisito medico.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del16/01/2007

Parli con il suo medico della possibilità di sottoporsi, se non l'ha già fatto, a TAC torace con e senza mezzo di contrasto ad alta risoluzione, a broncoscopia con lavaggio broncoalveolare, conteggio eosinofili nel sangue e nel lavaggio broncoalveolare. Se ha catarro, utile fare esami sul cataro per ricercare germi (anche della TBC) o cellule atipiche.Tutto questo darebbe risultati più utili se non stese assumendo cortisone da troppo tempo o a dosi troppo elevate. Ne parli con il suo medico. Sarebbe utile sapere se ha mantenuto sempre lo stesso peso, se fuma, che lavoro fa, se ha allergie e se prende farmaci.

Dott. Margherita Neri
Medico Ospedaliero


Risposta del16/01/2007

Parli con il suo medico della possibilità di sottoporsi, se non l'ha già fatto, a TAC torace con e senza mezzo di contrasto ad alta risoluzione, a broncoscopia con lavaggio broncoalveolare, conteggio eosinofili nel sangue e nel lavaggio broncoalveolare. Se ha catarro, utile fare esami sul cataro per ricercare germi (anche della TBC) o cellule atipiche.Tutto questo darebbe risultati più utili se non stese assumendo cortisone da troppo tempo o a dosi troppo elevate. Ne parli con il suo medico. Sarebbe utile sapere se ha mantenuto sempre lo stesso peso, se fuma, che lavoro fa, se ha allergie e se prende farmaci.

Dott. Margherita Neri
Medico Ospedaliero


Risposta del16/01/2007

Parli con il suo medico della possibilità di sottoporsi, se non l'ha già fatto, a TAC torace con e senza mezzo di contrasto ad alta risoluzione, a broncoscopia con lavaggio broncoalveolare, conteggio eosinofili nel sangue e nel lavaggio broncoalveolare. Se ha catarro, utile fare esami sul cataro per ricercare germi (anche della TBC) o cellule atipiche.Tutto questo darebbe risultati più utili se non stese assumendo cortisone da troppo tempo o a dosi troppo elevate. Ne parli con il suo medico. Sarebbe utile sapere se ha mantenuto sempre lo stesso peso, se fuma, che lavoro fa, se ha allergie e se prende farmaci.

Dott. Margherita Neri
Medico Ospedaliero


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra