L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

14/04/2005 17:17:02

Talassemia

Sono una ragazza come tanta che prima di sposarsi fa dei controlli al sangue con il partner.
Abbiamo scoperto che entrambi siamo portatori sani di talassemia.
Come dobbiamo comportarci?
Se dovessimo avere dei figli come nascerebbero?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del17/04/2005

nellla vostra situazione la probabilità che venga un bimbo malato, ovvero portatore sano o francamente malato di Talassemia è abbastanza alta.

Per conoscere quindi la situazione in tempi brevi e prendere una decisione, occorre fare un'amniocentesi.



Dott. alessandro romano
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia maxillo facciale
Specialista in Odontoiatria
ROMA (RM)


Risposta del17/04/2005

Innanzi tutto l'amniocentesi si fa se è già in atto una gravidanza, non prima. Vi consiglio di consultare un ginecologo presso un Consultorio famigliare delle ASL o privatamente, ma comunque un medico che si occupa professionalmente di tali problematiche.
cordialità e auguri

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Risposta del18/04/2005

D'ACCORDO CON IL COLLEGA PER LA % PIUTTOSTO ELEVATA CHE DALL'UNIONE POSSA NASCERE
UN TALASSEMICO. PRIMA DEL MATRIMONIO QUINDI CONSULTI UN BUON EMATOLOGO CHE POSSA
INDIRIZZARE ENTRAMBI IN UN BUON CENTRO UNIVERSITARIO DI GENETICA.
CORDIALI SALUTI

Dott. Vito De Caro
Medico Ospedaliero
Specialista in Igiene e medicina preventiva
Specialista in Patologia clinica
NAPOLI (NA)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra