L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

28/05/2005 18:41:39

Termoregolazione

Mi chiamo Anna e ho una curiosità che spero di poter chiarire. io sono alquanto freddolosa, mentre conosco persone che non soffrono nè caldo nè feddo; altrre che soffrono il freddo ma non il caldo o viceversa. da cosa dipendono queste differenze? sbaglio a pensare che sia questione di circolazione? quali sono gli altri meccanismi per una buona termoregolaione?
Vi ringrazio anticipatamnete per la vostra disponibilità

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del01/06/2005

La percezione del freddo dipende da tanti fattori : basso peso corporeo, ipotensione ed anche aspetti costituzionali possono spiegare il perché lei habbia una soglia di percezione del freddo più bassa di un'altra persona.
Si tratta, da quanto lei dice, di una sua caratteristica fisica che non ha nulla a che vedere con una patologia della termoregolazione.

Prof. Milena De Marinis
Universitario
Specialista in Neurologia
ROMA (RM)


Risposta del01/06/2005

quasi sempre questa sintomalogia è del tutto aspecifica e dipende da fattori costituzionali ed ereditari di termoregolazione che non si possono modificare ma bisogna semplicemente adattarvisi. Questo, naturalmente, in assenza di vere patologie vascolari ma che si possono facilmente diagnosticar,e, ma che debbono essere necessariamente locali; almeno nella maggioranza dei casi.

Dott. alessandro romano
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia maxillo facciale
Specialista in Odontoiatria
ROMA (RM)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra