L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

03/03/2008 10:58:55

Tonsillite e streptococco

Sono una ragazza di 27 anni e avrei delle domande da porvi: nell'ultimo anno ho avuto almeno 3 episodi di tonsilite, tutti con notevole rigonfiamento delle tonsille, ma senza aver provocato febbre (se non un senso di indebolimento da febbriciola). Dopo l'ultimo e più acuto episodio curato con cortisone e antibiotico (augumentin) ho effettuato specifiche analisi del sangue che anno evidenziato la presenza di streptococco (300 U su un massimo di 150) e con valore della TAS = 192 su un massimo di 200. Proprio in base a quest'ultimo valore il medico mi ha consigliato di aspettare ad intervenire e di tenermi comunque sotto controllo.
il mio dubbio è: aspettando rischio che questo batterio vada a "fare danni" in altri organi? e poi, posso sperare che i miei anticorpi lo debellino da soli, senza un intervento medicinale? quanto è utile l'assunzione di prodotti come la propoli in questi casi?
Grazie anticipatamente per la gentilezza.
Lucia

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del06/03/2008

Ritengo anche io che al momento non vi sia nesessità di trattamento antibiotico, a meno che il tampone faringeo non riveli la presenza dello Streptococco. In questo caso sarebbe meglio tentare una eradicazione del germe. Cordiali saluti

Prof. Josè Ramòn Fiore
Universitario
Specialista in Malattie infettive
BARI (BA)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra