L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

04/05/2008 07:06:28

Versamenti e aria dall'orecchio

Gentile dottore, una decina di giorni fa mi è iniziato un disturbo all'orecchio sinistro: dolore causato da un tappo di cerume: ho applicato Localyn per 3 gg e ho rimosso il tappo con un getto d'acqua tiepida. Un paio di giorni dopo (domenica scorsa) sono tornati i dolori molto più forti. L'otorino ha rilevato un'infiammazione, e mi ha prescritto Augmentin 1cp/12h per 6 gg, e argento proteinato 2% 3volte/gg nel naso. Il dolore è proseguito senza tregua, ho consultato un medico che mi ha diagnosticato un'otite: ha però detto di continuare il trattamento. Mercoledì notte ho iniziato ad avere dei versamenti di siero acquoso dall'orecchio, e nel giro di Giovedì il dolore è passato. Credevo fosse il decorso normale, ma nei gg seguenti il versamento non è affatto diminuito, e ieri (sabato) soffiandomi il naso mi sono accorto che mi esce aria da quell'orecchio. Cosa fare?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del11/05/2008

Non deve più soffiare vigorosamente il naso, dal momento che è possibile vi sia una perforazione della membrana timpanica e deve proseguire la terapia antibiotica per consentire all'orecchio di guarire: le perforazioni post-otitiche si riparano spontaneamente nella maggioranza dei casi e bisogna solo evitare di introdurre acqua nell'orecchio. A breve si sottoponga comunque a visita otorinolaringoiatrica di controllo.

Dott. Francesco Gedda
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Otorinolaringoiatria
TORINO (TO)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra