L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Sessualità

10/01/2007 10:44:41

Cialis

Vorrei provare cialis non per nutrirmene ogni volta che faccio sesso ma solo all'occorrenza (mi è capitato 2 volte di non mantenere l'erezione per completare il rapporto). Ciò che più mi frena sono alcune recensioni che anno attribuito a questi farmaci cause di decessi non trascurabili. Domanda: IL PERICOLO STA NEL FARMACO STESSO O NEL SOTTOPORSI AD UNO SFORZO FISICO PIU' PESANTE PORTATO DAL MANTENIMENTO COSI' LUNGO DELL'EREZIONE ?
E PER ASSURDO SAREBBE INNOCUO IL FARMACO IN ASSENZA DI ATTO SESSUALE?
Anticipatamente ringraziando porgo cordiali saluti.


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del13/01/2007

Gentile Utente,
direi che ha colto nel segno. I decessi sono legati al fatto che inconsciamente (o anche consciamente purtroppo!!!) il paziente assume il farmaco, ha il rapporto sessuale, e il suo cuore non è in grado di sostenere un'attività fisica di una certa portata. Se un cardiopatico grave assumesse tali farmaci e guardasse la televisione NON avrebbe nessun tipo di disturbo. Per cui se lei è un uomo sano può assumerlo con la tranquillità con cui assume l'Aspirina.. Consiglio sempre proprio per estrema cautela di non autoprescrtiversi farmaci o farseli dare dagli amici ma di parlare con il proprio Medico dei Famiglia o con uno Specialista Andrologo se preferisce. Si sta più tranquilli e si evitano rischi inutili.

Un caro saluto

Dott. renzo benaglia
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
BERGAMO (BG)


Altre risposte di Sessualità







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra