22/08/04  - Antiemetici - Stomaco e intestino

22 agosto 2004

Antiemetici





Domanda del 22 agosto 2004

Domanda: Antiemetici


Domanda di Stomaco e intestino, inviata in data 22 agosto 2004.

Sono una donna di circa quarant’anni, occasionalmente bevitrice in occasioni sociali.
L’alcool non mi provoca ubriacatura, ma molto spesso una forte nausea e sempre più frequentemente vomito.
Un’amica infermiera mi ha consigliato il Plasil.
Può essere utile assumere, insieme all’alcool, un antiemetico?

Risposta del 10 settembre 2004

Risposta di ANTONIO IANNETTI


Il vomito è un sintomo; ed in questo caso è una difesa naturale dell'organismo contro l'introduzione di una sostanza dannosa. Il consiglio che posso darle è di ridurre l'uso del vino a non più di un bicchiere a pasto e di non assumerlo a stomaco vuoto nelle occasioni "sociali" cui fa riferimento. Se lei ha un Ansia sociale è meno dannoso assumere un ansiolitico od un antidepressivo.

Prof. Antonio Iannetti
Universitario
ROMA (RM)



Il profilo di ANTONIO IANNETTI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti
L’intestino irritabile si cura con la dieta personalizzata
Stomaco e intestino
28 settembre 2017
News
L’intestino irritabile si cura con la dieta personalizzata
Reflusso acido? Ecco la giusta alimentazione per tenerlo a bada
Stomaco e intestino
15 settembre 2017
Focus
Reflusso acido? Ecco la giusta alimentazione per tenerlo a bada
Fusilli di kamut in crema di basilico e dadolata “caprese”
Stomaco e intestino
11 agosto 2017
Le ricette della salute
Fusilli di kamut in crema di basilico e dadolata “caprese”