L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

04/10/2005 14:24:06

Ecografia tiroide

Egr. Dottore, ho effettuato di recente un'ecografia alla tiroide perché dall'esame del sangue risultava leggermente alto valore FT3 6. 0 (2. 5-5. 7 ), gli altri normali FT4 13. 2 (9. 0-20. 0) TSH 1. 84 (0. 25-4. 20 ).
Dall'ecografia è emerso quanto segue:
"La tiroide mostra dimensioni regolari e struttura omogenea.
I contorni sono regolari e l'ecostruttura omogenea indenne da formazioni nodulari solide o calcificazioni di significato patologico.
Presenza nel lobo dx di formazione anecogena di 4 mm e nel lobo sx di due analoghe formazioni ipo-anecogene di 4 mm, tutte riferibili con aree colloidocistiche.
In sede laterocervicale bilaterale non si apprezzano patologiche tumefazioni. "
Vorrei chiederle che cosa sono quelle formazioni anecogene e cosa comportano? Sono necessari ulteriori accertamenti?
La ringrazio per i chiarimenti.
Distinti saluti,


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del11/10/2005

Vi e' un'incongruenza tra il valore di FT3 e il TSH, quando il primo e' alto il secondo non puo' essere normale, tranne che in rare circostanze. Le consiglio di ripetere gli esami associando anche il dosaggio della calcitonina e degli anticorpi anti TPO e anti Tireoglobulina. L'esame ecografico puo' considerarsi sostanzialmente normale e le microareole segnalate sono con ogni probabilita' delle raccolte di colloide prive di significato patologico.
Saluti

Dott. sergio di martino
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia e malattie ricambio
NAPOLI (NA)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra