L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Sessualità

03/10/2006 21:34:53

Erezione

Caro dottore,
ho 41 anni, insieme alla stessa donna (stessa mia età) da 20 (!) e sposato da 11, 2 figli. con cui sto bene, però le belle ragazze mi piacciono tanto! sono un "visivo".....
solo 1 tradimento però (senza rapporto completo) nel 90
e poi nel 2004 con una bella giornalista di 37 anni; ma durante il rapporto...inspiegabile "ammosciamento"; secondo incontro e stessa fine, lei poi mi scarica.
nel 2006 terzo tradimento con ex modella 38enne, single, intelligente e simpaticissima, ma il problema si ripresenta: inizio molto eccitato e poi, complici "cattivi pensieri"(sensi di colpa??) mi ritrovo con un calo di erezione "drammatico", soprattutto perchè lei è molto bella molto brava, bellissima e disinibita, ovvero tutto ciò che ho sempre sognato. la storia dura ancora, lei è comprensiva, ma io sono avvilito.
premetto che con mia moglie ho rapporto regolari, un pò monotoni ma + che soddisfacenti e soprattutto senza problemi erettivi.
che fare???
grazie
f.


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del07/10/2006

Gentile Signore,
la sua storia è come si dice: "un classico".
Lei ha già centrato il problema ovvero che la causa di tutto è un problema psicologico di Ansia e stress scatenati dal senso di colpa. La sua buona salute fisica la dimostra chiaramente avendo rapporti più che buoni con la moglie.
Io ho sempre creduto per che per avere storie parallele al matrimonio si debba avere il "sangue freddo" altrimenti inevitabilmente si finisce per essere sopraffatti dall' Ansia . E' una questione di carattere.
Lei non è malato per cui non c'è nessuna cura.
L'unica cosa fattibile è migliorare la qualità erettiva; si rivolga ad uno Specialista Andrologo della sua città per eventualmente farsi prescrivere dei farmaci che la possano aiutare in quei momenti.

Un cordiale saluto

Dott. renzo benaglia
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
BERGAMO (BG)


Altre risposte di Sessualità







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra