L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

08/02/2006 16:57:16

Faringite e linfonodi alla gola ingrossati e doloranti

Buo giorno dottore , mi chiamo Rosa ho 43 anni e sono circa sei mesi che combatto con una faringite iniziata a luglio 2005 con placche apparentemente causata dal condizionatore d'aria tenuto a 16 gradi in ufficio .
Il medico di base mi ha prescritto una terapia antibiotica durante la fase acuta ho avuto febbre alta forse anche a 40 non avevo un termometro perche' mi trovavo in vacanza , dopo la terapia atibiotica le placche sono scopparse ,ma i linfonodi sono rimasti ingrossati e doloranti e la gola sempre arrossata, il medico mi prescrive un ciclo di aereosol che vado a fare regolarmente in una localita' termale a me vicina, ma non ottengo alcun risultato ,gli esami del sangue non rilevano nulla di anomalo solo l'esame del virus di Epstein- Barr ebna igc ha un valore 11,67, mentre il vca igm ha un valore 16 e il vca igg 109,67 , credo che uno di questi 3 valori non sia normale , il mio medico dice che non e' nulla e che ho gli anticorpi presenti nel sangue , mi manda a fare una visita specialistica in otorino e mi dicono che ho una faringite cronica mi prescrivono una profilassi di una iniezione di diamocilina al mese per 6 mesi e paspat pastiglie per rinforzare gli anticorpi,siamo a febbraio ma la situazione e solo leggermente migliorata dopo aver iniziato un ciclo di aereosol con clenil , non ho piu' le tonsille , i denti non hanno nulla, non ho febbre , io non so piu' cosa fare ,sto andando in depressione pensando di avere qualcosa di incurabile,le chiedo cortesemente un parere .
La ringrazio
Rosa

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del12/02/2006

Il virus di Epstein-Barr, può essere sempre presente e quindi va portato via. I suoi disturbi alle tonsille sono determinati da questo, infatti qualsiasi cura, soprattutto anibiotica non ha avuto nessun effetto, solo il Clenil ha avuto effetto, infatti è un cortisonico; l'assunzione del genoma del virus in diluizioni appropriate, stimola il sistema immunitario a portarlo via, anche perchè il virus è molto birichino e può combinare pasticci, come è ampiamente descritto in letteratura, non va mai sottovalutato.

Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra