L'esperto risponde

Domanda di: Stomaco e intestino

02/02/2010 14:54:11

Farmaco Deursil

L'hanno scorso mi hanno operata di colicisti, purtroppo un calcolo non preso o dimenticato o non visto, è andato a osturare il coledoco. Grazie al cielo dopo una colica spontanea a 3 gg dalla operazione, ho espulso il calcolino, evitando già prenotata la ERCP.
Vengo dimessa dopo 5 gg, dopo che il valore della bilirubina si era stabilizzato. Ci ritorno dopo una settimana per un controllo e il medico chirurgo non mi prescive niente, almeno mi parla di un farmaco che però e un po' invasivo... il Deursil,
secondo lui è meglio non prendere niente. Tutto questo succede in mattinata, a distanza di 3 ore vengo visitata di nuovo dove un altro medico mi dice che per il mio caso è oppurtuno prevenire quindi prendere una pastiglia al giorno per tutta la vita... il Deursil.
Sono molto confusa mi può dare un consiglio e nel mio caso quali sono gli effetti collaterali di questo farmaco se dovessi prenderlo tutta la vita ?!!
Grazie


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:

Risposta del06/02/2010

L'acido ursodesossicolico è un farmaco tutt'altro che......."invasivo " ! Pensi che non è un vero farmaco, serve per offrire al fegato una sostanza di cui è carente. Spesso lo usiamo persino per curare le epatiti. E' l'unico modo per prevenire la foramzioni di altri calcoli. Lo prenda pure per tutta la vita alla dose di 450 RR la sera dopo cena.


a href="/Alberto_Tittobello?esp=7921" Prof. Alberto Tittobello /a
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)



Altre risposte di Stomaco e intestino


© RIPRODUZIONE RISERVATA