L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

09/03/2005 09:14:29

Morbo di Basedow

Buon giorno , circa 8 mesi fa mi hanno diagnosticato il morbo di basedow (ho avuto 3 aborti nel giro di 1 anno!)
ora mi sto curando con Tapazole 2 pasticche al dì,
il mio problema principale è che vorrei avere un figlio,
e vorrei sapere se è vero che assuamendo una sola pasticca è possibile poter concepire senza probelmi nel nascituro, anche xkè ilmio endocrinolo mi ha detto che le donne in gravidanza vanno in ipo e dunque sicuramente la dose del medicinale poi verrà diminuita.
Inoltre io pur avendo dei valori altissimi e sballati non avevo perso un grammo e in compenso oggi ne ho presi 10,
altra domanda con la diminuzione del farmaco il mio peso potrebbe tornare "decente"? inolte è possibile che il tapazole influisca anche su la mia caduta "esagerata " di capelli?.....
spero di non aver esagerato con le domande tutte legate fra l'altro tra loro....
La ringrazio comunque della Sua risposta....saluti.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del18/03/2005

Normalmente si sconsiglia una gravidanza in corso di terapia tireostatica; talvolta le pazienti sono un po'...distratte e quando telefonano allarmate rispondo di...covare senza problemi
Vivono nel mondo numerosi e felici "figli del tapazole"
Riprendo il tono serio sperando di essere chiaro
NON E' CONSIGLIABILE INTRAPRENDERE UNA GRAVIDANZA IN CORSO DI Ipertiroidismo MA NON VI E' INDICAZIONE AD INTERROMPERLA
Un Ipertiroidismo non curato può ostacolare o impedire una gravidanza. Con la terapia si normalizzano i valori di fT3 ed fT4 e quindi la fertilità della donna torna normale.
Poichè il basedow è una malattia autoimmune, anche se atipica, e in corso di gravidanza tutte le risposte immuni si riducono, anche il basedow di norma si attenua tanto che spesso è possibile sospendere la terapia. (salvo poi a "ripartire furiosamente" a distanza variabile dal parto)
In ogni caso un trattamento con tireostatici a basso dosaggio( 1 -2 cpr al giorno) non è rischioso per il feto
per le altre domande...avanti un altro

Dott. Giancarlo Magri
Medico Ospedaliero
Specialista in Medicina nucleare
Specialista in Radioterapia
BRESCIA (BS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra