Cancro del colon: nuova scoperta apre la speranza per una diagnosi precoce

06 settembre 2013
News

Cancro del colon: nuova scoperta apre la speranza per una diagnosi precoce



tumore al colon; cellula tumorale


Si travestono da cellule normali, per la precisione da cellule di rivestimento della parete intestinale, per eludere le difese naturali e poi si tuffano nel sangue per andare a colpire altri organi determinando la metastasi.

Questo meccanismo che porta le cellule maligne del cancro al colon a "invadere" l'organismo, prima ghiandola a essere colpita solitamente è il fegato, è stato scoperto in Humanitas dal dott. Giuseppe Celesti e dai ricercatori del Laboratorio Gastroenterologia Molecolare, ed è stato reso noto sul numero di settembre della rivista Gastroenterology.

"La speranza" sostengono gli scienziati "è che questa scoperta sia la base di partenza per utilizzare le molecole che orchestrano il travestimento delle cellule tumorali per fare una diagnosi migliore e più precoce del cancro del colon, prevedendone il grado di aggressività".

Fra i tumori più frequenti nei Paesi sviluppati, il cancro del colon-retto provoca nel mondo più di 600mila decessi all'anno. Deriva dalla proliferazione incontrollata delle cellule che rivestono l'intestino, ed è spesso senza sintomi fino ad una fase avanzata, quando si è già diffuso in altri organi a distanza (metastasi). A livello diagnostico questo studio metterà gli specialisti in grado di prevedere il grado di aggressività del tumore con una precisione maggiore rispetto agli esami finora utilizzati.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
La carne rossa nella dieta mediterranea
Tumori
11 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
La carne rossa nella dieta mediterranea
Limoni per la ricerca
Tumori
03 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Limoni per la ricerca
12 strategie contro il male del secolo
Tumori
06 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
12 strategie contro il male del secolo
L'esperto risponde