Allarme anoressia e bulimia: genitori poco attenti ai malesseri dei figli

03 dicembre 2013
News

Allarme anoressia e bulimia: genitori poco attenti ai malesseri dei figli



bulimia; anoressia


Anoressia e bulimia sono la seconda causa di morte tra le ragazze adolescenti dopo gli incidenti stradali. È il dato allarmante diffuso dall'Organizzazione mondiale della sanità a Bologna in occasione del Corso nazionale della Società italiana di medicina dell'adolescenza (Sima).

Ma quanti sono i ragazzi italiani colpiti da patologie di tipo anoressico e bulimico? Tanti. Circa due milioni di adolescenti italiani soffrono di Disturbi del comportamento alimentare (Dca). E negli ultimi anni si registra un notevole abbassamento dell'età: il 40 per cento è nella fascia di età compresa tra i 15 e i 19 anni, ma i disturbi si evidenziano anche tra i giovanissimi, quelli nella fascia tra gli 8 e i 12 anni.

«Oggi» ha scritto in un comunicato Nicola Garofalo, presidente Sima, «è sempre più frequente un fenomeno nuovo: i genitori mostrano minore preoccupazione per gli insani comportamenti alimentari dei propri figli. Sono infatti convinti che la dieta, e persino il vomito, possano rappresentare un rimedio adeguato alla gestione del peso corporeo. Tali tentativi di dimagrimento, trascurati dalle famiglie per mesi, possono evolvere rapidamente in anoressia e bulimia».

Numerosi i fattori di rischio, di tipo biologico, psicologico e sociale, ma esistono, molte terapie dagli effetti positivi. Quello che conta è la diagnosi precoce così come il ruolo della famiglia, dei pediatri e di consultare un team multidisciplinare. Fondamentale è tenere alta l'attenzione sui segnali di allarme che, spiegano gli esperti, sono: preoccupazione per il cibo e il peso, dieta eccessiva, conto delle calorie, pesarsi più volte al giorno, sentirsi grassi pur avendo un peso normale, eccessiva attenzione all'esteriorità, ipersensibilità verso qualsiasi tipo di critica e cambiamenti emotivi (irritabilità, tristezza, ritiro sociale).


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Calcolo della data presunta parto
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Cefalea
Mente e cervello
18 giugno 2018
Patologie
Cefalea
Lo sgarro nella dieta: l’importanza di prendersi della libertà
Alimentazione
17 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
Lo sgarro nella dieta: l’importanza di prendersi della libertà
L'esperto risponde