Mal di testa: ecco le ultime novità per combatterlo

21 maggio 2014
News

Mal di testa: ecco le ultime novità per combatterlo



mal di testa


È il disturbo più diffuso nel mondo. Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) soffrono di mal di testa almeno 2,5 miliardi di persone e per informare chi ne soffre delle nuove terapie a disposizione è stata organizzata pochi giorni fa una Giornata nazionale del Mal di testa.

Infatti per la cefalea a grappolo e l'emicrania oggi esistono nuove cure che prevengono gli attacchi: in campo farmacologico c'è la recentissima tossina botulinica. Ma, assicurano gli esperti, la nuova frontiera è quella della neurostimolazione.

Innanzi tutto gli stimolatori non chirurgici, che stimolando il nervo vago al collo e aiutano a bloccare sul nascere l'attacco.
E poi la novità: il "cerchietto per i capelli". Si tratta di un sistema, proprio come quello utilizzato per fermare i capelli, che viene posto sulla fronte per 20 minuti al giorno tutti i giorni per quattro mesi. La sua funzione è quella di stimolare elettricamente e bloccare il trigemino iperattivo che è il generatore del mal di testa. Gli studi hanno dimostrato che chi lo ha utilizzato ha avuto una notevole riduzione del numero di giorni di mal di testa: nel 40 per cento dei pazienti gli attacchi vengono addirittura dimezzati.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Cefalea
Mente e cervello
18 giugno 2018
Patologie
Cefalea
Energia Mentale
Mente e cervello
27 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Energia Mentale
Terza età. Peggiora la qualità del sonno
Mente e cervello
21 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Terza età. Peggiora la qualità del sonno
L'esperto risponde