Asma nei bambini: attenzione alla muffa

19 febbraio 2015
News

Asma nei bambini: attenzione alla muffa



asma; muffa; umidità


I danni causati dall'umidità e la muffa sui muri non rappresentano solo uno sgradevole problema estetico, ma potrebbe essere alla base dell'asma dei membri più piccoli della famiglia. Sono arrivati a questa conclusione i ricercatori finlandesi guidati da Anne Karvonen, ricercatrice presso il Finland's national institute for health and welfare, che hanno da poco pubblicato i risultati del loro lavoro sulla prestigiosa rivista Pediatrics.

«Vivere nei primi mesi di vita in case con umidità in eccesso e muffa visibile sui muri aumenta il rischio di sviluppare asma nei bambini» spiega l'autrice che, assieme ai colleghi, ha fatto analizzare da un ingegnere specializzato le case di circa 400 bambini finlandesi che avevano in media 5 mesi di età al momento dell'ispezione. Sono stati raccolti campioni di sangue dei bambini coinvolti nello studio a 1 e 6 anni di età per determinare la presenza di eventuali allergie e i genitori dei bambini hanno risposto a questionari su sintomi respiratori, bronchiti o asma diagnosticate da un medico quando il bimbo aveva 1 anno, 18 mesi, 2 anni e poi ogni anno fino al sesto compleanno del piccolo.

«Dall'analisi è emerso che i danni ai muri causati dall'umidità, con o senza la presenza di muffa, aumentano il rischio di asma e questo incremento sembra permanere nel tempo» afferma Karvonenche poi aggiunge altri dettagli sui risultati ottenuti. Rispetto ai bambini che crescono in case senza muffa sulle pareti, quelli che trascorrono il loro tempo in case dove la muffa c'è hanno un rischio maggiore di asma, e il rischio è più alto se la muffa è presente nel salotto.
Il rischio sale ma un po' di meno se le pareti danneggiate sono quelle della camera da letto o della cucina.

«Il rischio di allergie invece non aumenta anche in presenza di muffa sulle pareti o nel caso di allergie accertate in altri membri della famiglia, ma i bimbi allergici sono più a rischio degli altri di sviluppare asma crescendo in un ambiente con muffa o infiltrazioni» continua la ricercatrice. «Se risulta difficile tenere sotto controllo l'asma dei piccoli nonostante le terapie, potrebbe essere il caso di prendere in considerazione tra le cause del problema la presenza di muffa o di umidità sui muri di casa» aggiunge Michael Lewis, del University of Kansas hospital. E come concludono gli esperti, anche se la muffa è solo uno dei fattori "domestici" che possono aumentare il rischio di asma, è meglio quindi non sottovalutarla e cercare di correre ai ripari il prima possibile.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Calcolo della data presunta parto


Potrebbe interessarti
Sclerosi multipla: un libro per raccontarla ai bambini
Infanzia
08 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Sclerosi multipla: un libro per raccontarla ai bambini
Epistassi, come comportarsi
Infanzia
03 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Epistassi, come comportarsi
L'esperto risponde