Sesso una volta a settimana per il benessere della coppia

04 dicembre 2015
News

Sesso una volta a settimana per il benessere della coppia



sesso


Quanto conta il sesso in una relazione di coppia? E per chi è single? Si tende in genere a pensare che più frequenti sono i rapporti maggiore siano il benessere e la soddisfazione raggiunti, ma un articolo recentemente pubblicato sulla rivista Social Psychological and Personality Science sembra smentire almeno in parte questa affermazione.

«Una vita sessuale attiva è importante per le coppie, ma non esiste una relazione lineare tra frequenza dei rapporti e benessere: in altre parole non è detto che più rapporti si hanno meglio si sta» afferma Amy Muise, dell'Università di Toronto Mississauga, prima autrice della ricerca. Per arrivare a questa conclusione, Muise e colleghi si sono basati sui risultati di tre diversi studi, che hanno coinvolto in totale oltre 30mila persone per valutare quanto la frequenza dei rapporti sessuali influenzasse il benessere. «Il sesso fa bene alle relazioni e alla felicità personale e in molti casi viene ritenuto più importante dei soldi per arrivare al benessere» spiega l'autrice che però ha voluto fare ulteriore chiarezza sull'argomento chiedendosi se esiste una soglia oltre la quale la maggior frequenza dei rapporti non si associa più a una maggiore felicità. E la risposta arriva dai tre studi.

«A quanto pare per le persone coinvolte in una relazione di coppia stabile, la frequenza ideale dei rapporti sessuali è una volta a settimana» spiega Muise, «ciò non significa che farlo più spesso sia dannoso o abbia effetti negativi sul benessere, ma indica semplicemente che una frequenza maggiore non si associa a una maggiore felicità». Come affermano gli autori, probabilmente avere rapporti con il proprio partner una volta a settimana permette alla coppia di mantenere la propria intimità e la propria vita sessuale attiva, condizioni che aumentano il benessere generale della persona.

Il discorso cambia un po' per i single. «L'associazione tra frequenza dei rapporti sessuali e benessere sembra essere meno chiara per chi non vive una relazione di coppia» dice l'autrice, spiegando che gli effetti dei rapporti sessuali sui single dipendono molto da come ciascuno vive il sesso al di fuori della relazione di coppia e dal contesto nel quale si ha il rapporto.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO
Patologie


Calcolo dei percentili di crescita
Potrebbe interessarti
Candida, cosa fare
Salute femminile
20 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Candida, cosa fare
Amenorrea e oligomenorrea: ormoni e omeopatia possono essere d’aiuto
Salute femminile
07 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea e oligomenorrea: ormoni e omeopatia possono essere d’aiuto
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Salute femminile
19 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
L'esperto risponde