L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Sessualità

02/06/2007 11:23:58

Problema sessuale

Sono un ragazzo di 19 anni ancora vergine. io e la mia prima ragazza non siamo riusciti a fare sesso un po' perchè lei era vergine e sentiva dolore, oltre a bagnarsi poco e un po' per colpa mia, che non riuscivo a mantenere la giusta erezione al momento di penetrarla, anche se riuscivo a mettermi il preservativo. adesso ho una seconda ragazza, non più vergine, che si bagna correttamente quando si eccita. quando ci baciamo normalmente e siamo ancora vestiti ho ovviamente il pene in erezione. quando ci spogliamo per fare l'amore... l'erezione cala e a volte non riesco nemmeno a mettermi il preservativo, eiaculando magari con il pene non totalmente eretto. ho deciso di chiedere un consiglio a Lei, prima di rivolgermi al medico, perchè mi vergogno tanto. ho provato ad attribuire questa mia "incapacità" con la prima ragazza al fatto che lei era vergine... ma adesso... può essere dovuta al fatto che tra poco ho gli esami di stato e sono sotto stress? adesso ho paura a ritrovarmi in una situazione favorevole a fare sesso con questa ragazza, perchè potrei fare un buco nell'acqua anche una seconda volta. sono giù di morale adesso, figuriamoci se dovesse ricapitare! Ringraziandola tantissimo per un suo consiglio, la saluto cordialmente.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del05/06/2007

Caro lettore ,
purtroppo lo stress , l' Ansia , la paura che il problema si ripeta , in questi casi, sono tutti fattori deleteri che complicano una situazione già difficile . Cerchi i tempi e i modi a lei più favorevoli, cerchi anche di avere un franco e aperto dialogo con l'attuale partner . Questo generalmente aiuta a sdrammatizzare la situazione e a sbloccarla . Se purtroppo il problema persiste bisogna consultare un bravo specialista andrologo o psicosessuologo.
Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Sessualità







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra