L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

15/03/2005 23:57:40

Rosolia

Non ho avuto la Rosolia (o almeno non ne ho avuto i sintomi). Ma nel 1993,a 23 anni,ho eseguito l'esame Anticorpi Rosolia . Questo il risultato:
(2307)IgM Negativa - (23079)IgG Positiva 1:400.
Quest'anno ho ripetuto due volte l'esame e il risultato è:
Ab anti IgM Negativo - Ab anti IgG 13,0 UI/ml
(limiti di sensibilità perla Rosolia IgG: Negativa se a 15 UI/ml)
Come mai nel '93 era positivo e oggi è negativo?
mi hanno detto che sono in una situazione borderline, quindi non posso vaccinarmi: rischierei uno Shock anafilattico .
Vorrei avere presto un figlio. Come devrò affrontare la gravidanza,visto che non si esclude che possa prendere la Rosolia ? Inoltre mio marito,o altri, possono essere per me portatori sani? Mio marito ha avuto la Rosolia . Grazie


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del18/03/2005

LA Rosolia E' UNA MALATTIA VIRALE BENIGNA CHE DETERMINA UNA VOLTA AVUTA UNA IMMUNITA'
DURATURA ED IN TEORIA DEFINITIVA,TANTO SE LA MALATTIA SIA STATA MANIFESTA QUANTO SE SIA
PASSATA INOSSERVATA.IL TASSO DEGLI ANTICORPI SIERICI E' L'INDICE BIOLOGICO DI QUESTA IMMUNITA'.
LE IgM SONO PRESENTI SOLO NELLA PRIMA INFEZIONE E IN UNO STATO PRECOCE; SOLTANTO LE IgG SI
RITROVANO IN CASO DI REIFEZIONE.NON CI SAREBBE IN QUESTA SITUAZIONE ALCUN RISCHIO DI
Rosolia CONGENITA.QUINDI UNA DELLE DUE ANALISI E' SBAGLIATA! E' OGGI POSSIBILE EFFETTUARE
VACCINAZIONE CON VIRUS VIVENTI ATTENUATI CHE SEMBRANO PRIVI DI OGNI REAZIONE SECONDARIA.
ESISTE UN OSTACOLO RILEVANTE PER QUESTA VACCINAZIONE: OCCORRE ASSOLUTAMENTE EVITARE
OGNI RISCHIO DI GRAVIDANZA DURANTE LA PRODUZIONE DI ANTICORPI O NEI 3 MESI CHE SEGUONO
L'INIEZIONE; INFATTI IL VIRUS VACCINICO E' 9IN GRADO DI ATTRAVERSARE LA PLACENTA E DI INFETTARE
IL FETO. NON ESISTONO PORTATORI SANI!!!
DISTINTI SALUTI

Dott. Vito De Caro
Medico Ospedaliero
Specialista in Igiene e medicina preventiva
Specialista in Patologia clinica
NAPOLI (NA)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra