L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

10/02/2007 22:48:59

Tosse secca persistente

Sono circa 2 settimane che ho una tosse secca che mi sta creando notevoli problemi. sono stato trattato con vari farmaci compreso cortisone, senza effetto anzi, da qualche giorno è sopraggiunto un affanno molto forte con episodi, mentre tossisco, di mancanza di aria. La cosa mi sta preoccupando essendo anche un iperteso (in cura da 15 anni) perchè anche il cuore risulta affaticato. Vorrei un suo consiglio a giorni farò anche un esame spirometrico e un emogas. La ringrazio e nell'attesa le invio cordiali saluti.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del13/02/2007

E' importante conoscere quali farmaci per la pressione arteriosa sta assumendo. Infatti, alcuni farmaci anti-ipertensivi provocano Tosse , a volte con accessi tipo Tosse convulsiva ( ACE-inibitori). In tal caso, deve sospendere il farmaco, e aspettare anche un mese ( in media) prima di procedere ad ulteriori indagini. Se la Tosse sparisce ( 20 - 30 giorni), la causa è da attribuirsi al farmaco. Quindi non deve più assumere ACE-Inibitori. Consideri che la Tosse a seguito di terapia con ACE-inibitori può insorgere dopo pochi giorni o anche - più spesso - dopo anni di terapia.

Dott. Raffaele Di Tommaso
Pubblica amministrazione
Specialista attività privata
Specialista in Cardiologia
Specialista in Medicina interna
CASERTA (CE)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra