L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Sessualità

16/10/2006 00:04:13

Uso del sildefanil

Egregio Dottore,
premetto che da tempo, prima di ogni rapporto sessuale, per ottenere una erezione adeguata e duratura assumevo sildenafil nella misura di 25 mg. senza accusare alcun effetto collaterale fatta eccezione per alcune vampate di calore al volto. Nel corso delle due ultime assunzioni del farmaco, trascorsi circa 20 minuti, ho dovuto registrare invece, in entrambe le occasioni, un significativo aumento della pressione arteriosa ed un preoccupante aumento della frequenza cardiaca con picchi di 115 battiti al minuto ed oltre, il tutto associato ad un senso di estrema agitazione. Segnalo che tali disturbi sono rientrati gradualmente nel giro di 3/4 ore.
Le chiedo cortesemente se devo ritenere questi episodi riferibili ad una mera coincidenza, che io tuttavia sarei portato ad escludere considerala la successione degli eventi, ovvero se, a Suo avviso, la causa scatenante, come temo, è da attribuirsi al sildenafil. In questo ultimo caso come si spiegherebbe il fatto di questa mia sopravvenuta intolleranza al farmaco ?. Se così fosse potrei continuare ad assumere il sildefanil coprendolo contestualmente con un antiaritmico tipo propafenone o dovrò per il futuro rinunciare ad avere delle erezioni totali e durature?
Grazie.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del18/10/2006

Caro lettore,
di per sè il Sildenafil non dovrebbe creare problemi di tipo ipertensivo o alterazioni del ritmo cardiaco a meno che non ci sia una attuale o una pregressa cardiopatia che a questo punto deve essere attentamente valutata o rivalutata. Senza altri indugi , ricontatti il suo andrologo e il suo cardiologo.
Un cordiale saluto.


Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Sessualità







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra