L'esperto risponde

Domanda di: Salute femminile

25/09/2009 09:15:15

Cisti endometriosica

Gentile Dottore:
Ho 34 anni. A gennaio 2009 dopo una visita ginecologica mi ha trovato una cisti, la mia ginecologa mi ha consigliato di non fare nulla e aspettare 6 mesi, dopo di che sono tornata a fare l’ecografia pelvica e la cisti si era ridotta ma di poco (quasi niente). Da due mesi mi sono accorta che ho un flusso un poco più scarso del solito. Devo preoccuparmi? Non dovrei fare un intervento per togliere la cisti oppure una terapia farmacologia? D’agosto con mio marito stiamo provando avere un figlio…io non vorrei che questa cisti diventasse un impedimento per rimanere incinta. La mia ginecologa mi ha detto di tornare a febbraio 2010 per fare il pap test in caso che non rimanesse incinta e non fare nessun tipo di terapia contro la cisti. Non dovrei fare accertamenti per sapere se soffro d’endometrosi? Lei cosa pensa? Sono angosciata con l’idea di non rimanere incinta! La cisti potrebbe causare l’aborto spontaneo? La ringrazio tanto!

A continuazione i referti:
Il 26/01/2009: ultima mestruazione il 06/01: abbondante e dolorosa con coaguli (3-4 gg) Sempre ho avuto un ciclo doloroso, ma da 6 anni anche con coaguli. Mia ginecologa mi ha assicurato che è normale alla mia età.
Faccio il pap test: alterazioni cellulari, reattive, associate a flogosi. Flogosi moderata da flora batterica mista associata a Candida.Quadro citoormonale non interpretabile per presenza d’alterazioni epiteliali da flogosi. Si consiglia controllo entro 12 mesi. Terapia: Clomirex T gel vaginale durante 7 gg
Ecografia pelvica: Cisti di 22 mm omogenea ipoecogena. Possibile Endometrosi Da rivedere tra 6 mesi

Il 29/06/2009 faccio un’ecografia pelvica (con sonda transvaginale): corpo dell’utero regolare, di normale morfologia, ad eco struttura omogenea.
Non echi patologia in cavità. A carico dell’ovaio destro è presente cisti ipoecogena omogenea di 2 cm , probabile cisti endometriosica. Campo annessiale sinistro libero ed ovaio sinistro regolare per volume e morfologia. Douglas libero. Probabile endometriosi.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:

Risposta del01/10/2009

Non comprendo il comportamento della collega visto che lei ha desiderio di prole. Il collega ecografista sia nella prima che nella seconda sospetta la diagnosi di Endometriosi che è una delle più frequenti casi di sterilità e non consiglia, come è logico e corretto fare, una laparoscopia (intervento chirurgico che però dopo 3 giorni può ritornare a casa) sia per eliminare la cisti che per vedere se non esistono altre isole Endometriosi che nella pelvi e controllare con la cromolaparoscopia (iniettare dalla vagina nel canale cervicale un liquido quale blue di metilene e vedere se passa attraverso le tube in cavità addominale) la pervietà delle tube. Con questo intervento si diagnosticherà se esiste l' Endometriosi sospettata dall'ecografista con l'esame istologico della cisti e si vedrà la pervietà tubarica. Altro punto di superficialità della collega è che nel pap test esiste una infezione da Candida e non le ha dato niente nè a lei nè al suo partner per curarla. Solo aspettare. Si Dio può tutto ma ha bisogno di una mano di aiuto da parte dei medici!!!!!!!!!!!!


a href="/Benedetto_Novarese?esp=11604" Dott. Benedetto Novarese /a
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
MESSINA (ME)



Altre risposte di Salute femminile


© RIPRODUZIONE RISERVATA