22/10/04  - DOLORI CERVICALI - Malattie infettive

22 ottobre 2004

DOLORI CERVICALI





Domanda del 22 ottobre 2004

Domanda: DOLORI CERVICALI


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 22 ottobre 2004.

Soffro molto di cervicali. Sintomi: senso di non equilibrio, a volte nausea, a volte dolore localizzato alla base del collo fino a tutta la testa. Episodicamente uso Voltaren crema. Ma a parte la fisioterapia, cosa mi consigliate? Grazie Alessandra
Risposta del 25 ottobre 2004

Risposta di VINCENZO MARTUCCI


Se Lei è sottoposta, per ragioni di lavoro o altro, a sollecitazioni anomale (dovute anche a posizioni scorrette) che possano aggravare la Sua condizione, evitare queste sollecitazioni è senza dubbio un primo e fondamentale passo. Se non ha già consultato il Suo medico di famiglia questo è un altro passo fondamentale (i sintomi da Lei riferiti possono infatti derivare anche da problemi neurologici, di pressione, di orecchio -otiti-, ecc. e deve essere un medico a valutare le varie possibilità). Il fisiatra, se si confermerà la natura "cervicale", è lo specilista indicato per suggerirLe le più idonee tecniche fisioterapiche.

Dott. vincenzo martucci
Medico Ospedaliero
UDINE (UD)



Il profilo di VINCENZO MARTUCCI
Risposta del 25 ottobre 2004

Risposta di GIULIA MARIA D'AMBROSIO


La fisioterapia spesso non sblocca a fondo la muscolatura contratta cronicamente. Sono necessarie tecniche diverse.
Se il problema è veramente quello da lei riferito, cerchi un operatore di Integrazione Posturale nella sua città.
Cordialità.

Dott.ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista attività privata
MILANO (MI)



Il profilo di GIULIA MARIA D'AMBROSIO
Risposta del 26 ottobre 2004

Risposta di MILENA DE MARINIS


Dovrebbe rivolgersi ad un Neurologo per definire i disturbi dell'equilibrio ed il tipo di Cefalea da cui è affetto. Non si affidi alla fisioterapia, prima di aver fatto una corretta diagnosi; potrebbe aver bisogno di altri tipi di terapia.

Prof. Milena De Marinis
Universitario
ROMA (RM)



Il profilo di MILENA DE MARINIS
Risposta del 28 ottobre 2004

Risposta di ELENA ZINGARO


Non è semplice fare una diagnosi corretta. In questi casi spesso la causa è multifattoriale. Il mio consiglio è di farsi controllare anche da un dentista prima di iniziare qualsiasi terapia. infatti oggi noi sappiamo che molti di questi disturbi possono essere causati o accentuati da una non corretta occlusione dentale.

Dr.ssa Elena Zingaro
Odontoiatra
Milano

Dott.ssa Elena Zingaro
Odontoiatra
MILANO (MI)



Il profilo di ELENA ZINGARO
Risposta del 28 ottobre 2004

Risposta di ADOLFO DI NARDO


capirne l' origine

Dott. adolfo di nardo
Casa di cura convenzionata
PONTE SAN PIETRO (BG)



Il profilo di ADOLFO DI NARDO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Cerca nel sito


Cerca in


Farmaci  |  Esperto risponde  |


Schede patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti