L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

09/09/2004 09:22:38

HBV-DNA-metodo PCR

Sono un HBSAg positivo da oltre 20 anni. Faccio analisi routinarie normalmente e non si è mai manifestato alcun distrurbo per cui sono stato classificato come "portatore sano" del virus. Ultimamente pero' il medico curante mi ha fatto fare esami relativi all'oggetto-e di tipo quantitativo. Il risultato è 300 (trecento) copie/ml su un Range di Linearità 300-300.000. Mi ha detto che sarebbe il caso comunque,anche in presenza di valore cosi' minimo, di contattare un epatologo. Ho 50 anni ed il quadro delle analisi attuale è HCV Ab : assenti , trigliceridi 140 (valori normali 50-200), Birilubina tot. O,47 (O.20-1.00) ,GOT 27 (10-37), GPT 35 (10-37) Proteine totali 7.6 (6.4-8.3) LDL Colesterolo 56 (0-150)- elettroforesi delle sieroproteine (valori nella normalità),
glucosio.urea,creatinina,colest.tot,ferro,rapporto col.tot/hdl (valori nella normalità),esame chimico fisico urine (valori nella normalità) con un peso specifico 1.016 (1.oo5-1.020)-esame micros.sedimento:diversi crist.Oss.di Ca-rare cell.basse vie-rari leucociti.
Quale è il motivo della preoccupazione dle mio medico?

Ringrazio della Vs. cortese risposta
e porgo distinti saluti





Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del17/09/2004

Dovrebbe chiederlo al suo medico.
Le posso solo aggiungere che deve continuare a monitorare le transaminasi. Se queste non sono alterate, non vi è indicazione a procedere con ulteriori accertamenti, nè tantomeno con terapie.

Prof. Antonio Iannetti
Universitario
ROMA (RM)


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra