L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute femminile

26/09/2005 18:40:00

ICSI

SONO UNA DONNA DI 37 ANNI CHE SI STA PER SOTTOPORRE AL TRATTAMENTO ICSI, VORREI SAPERE QUALI SONO GLI EFFETTI COLLATERALI PRODOTTI DAI FARMACI USATI PER L'IPERSTIMOLAZIONE OVARICA E SE QUESTI POSSONO PORTARE AD EVENTUALI DANNI FISICI
VI RINGRAZIO PER LA COLLABORAZIONE

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del29/09/2005

I farmaci che si usano sono dati per determinare una stimolazione ovarica ed ottenere un numero di ovociti desiderato utile per una ICSI . L'iperstimolazione è la complicanza più importante , non frequente, che si può verificare in acuto e richiede una attenta monitorizzazione con ricovero ospedaliero. Gli effetti a distanza sono meno noti ed associati sempre ai farmaci usati per ottenere il numero di ovociti voluto. Comunque . se desidera avere più informazioni su queste problematiche, le consiglio la facile lettura del bel manuale ,scritto dalla dra Elisabetta Chelo , "Quando i figli non arrivano" CIC edizioni internazionali, Roma. Cordiali saluti.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Risposta del29/09/2005

Non è più semplice e corretto chiedere queste informazioni ai medici che la controllano durante questo trattamento?
Saluti.

Dott. Salvatore Di Grazia
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
CATANIA (CT)


Altre risposte di Salute femminile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra