Influenza: arrivano i primi raffreddamenti

15 ottobre 2013
News

Influenza: arrivano i primi raffreddamenti



vaccinazione; influenza


Non è ancora la "vera" influenza ma, con l'arrivo dell'autunno, ecco i primi virus parainfluenzali, veri e propri antipasti di quello che sarà il male d'inverno che in Europa ha già fatto la sua comparsa. Il bollettino dell'Ecdc parla infatti di qualche apparizione dei virus influenzali in Finlandia, Scozia e Francia.

È già tempo del vaccino? No, risponde Giovanni Rezza, epidemiologo dell'Istituto Superiore di Sanità: «Di solito da noi i primi virus influenzali vengono isolati verso fine novembre, quando ne circolano di più. Quelli che circolano in questi giorni sono virus parainfluenzali, rinovirus, o coronavirus, che danno i tipici sintomi del raffreddore.

Potrebbe anche esserci qualche caso sporadico di virus influenzale vero e proprio, ma la rete di sorveglianza li può 'catturare' solo quando aumentano».
Il vaccino di quest'anno, la cui composizione è stata decisa dall'Oms, avrà due ceppi già presenti nella stagione scorsa, l'H1N1 e l'H3N2, entrambi del tipo A, mentre quello del tipo B presente l'anno scorso verrà sostituito da uno nuovo.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Micosi delle unghie dei piedi: cosa fare per combatterla
Malattie infettive
22 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Micosi delle unghie dei piedi: cosa fare per combatterla
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
Malattie infettive
14 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
La salute in crociera
Malattie infettive
10 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
La salute in crociera
L'esperto risponde