Asma: l’attività aerobica è un vero toccasana

30 giugno 2015
News

Asma: l'attività aerobica è un vero toccasana



asma


Chi soffre d'asma non dovrebbe aver paura di fare movimento poiché l'attività aerobica - quella che fa battere il cuore più veloce - aiuta a ridurre i sintomi della malattia migliorando il benessere generale. «Le persone asmatiche in genere tendono a non fare esercizio perché sono convinte che possa scatenare crisi d'asma» esordisce Celso Carvalho, dell'Università di Sao Paolo, autore di un articolo da poco pubblicato sulla rivista Thorax.

In effetti, come ricordano gli autori, l'impatto dell'esercizio aerobico sulle principali caratteristiche dell'asma non è stato ancora del tutto compreso. E proprio per fare chiarezza sull'argomento, i ricercatori brasiliani hanno coinvolto nella loro ricerca 58 pazienti con asma ai quali hanno fatto seguire un programma di educazione e di respirazione (il gruppo controllo) oppure lo stesso programma con l'aggiunta di 35 minuti esercizio aerobico sul tapis roulant per due volte a settimana. «Alla fine dei 3 mesi di osservazione, 43 pazienti avevano portato a termine il programma assegnato - 21 nel gruppo controllo e 22 in quello con l'aggiunta di esercizio aerobico» dice Carvalho, che in questi pazienti ha analizzato alcuni parametri legati all'asma: iperresponsività bronchiale (la velocità e la frequenza delle costrizioni delle vie aeree tipiche degli asmatici), presenza nel sangue di proteine infiammatorie, controllo clinico della malattia e qualità della vita legata all'asma.

E i risultati sono decisamente a favore dell'esercizio. «L'attività aerobica ha migliorato l'iperresponsività bronchiale e ha ridotto i livelli di alcune proteine infiammatorie come Il-6 e Mcp-1» afferma il ricercatore che poi aggiunge: «abbiamo rilevato anche miglioramenti nella qualità della vita legata all'asma e nelle crisi di aggravamento della malattia». In conclusione, come affermano Carvalho e colleghi, i dati suggeriscono che aggiungere sessioni di esercizio aerobico al trattamento farmacologico potrebbe migliorare alcune delle principali problematiche legate all'asma.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Campagna Chi non fuma sta una favola
Apparato respiratorio
31 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Campagna "Chi non fuma sta una favola"
La prevenzione comincia già nel pancione
Allergie
29 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
La prevenzione comincia già nel pancione
Campagna di sensibilizzazione contro il fumo nelle farmacie Alphega
Apparato respiratorio
10 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Campagna di sensibilizzazione contro il fumo nelle farmacie Alphega
L'esperto risponde