Ceretta fatta in casa: 7 regole per un risultato a regola d’arte

13 luglio 2016
News

Ceretta fatta in casa: 7 regole per un risultato a regola d'arte



Ceretta fatta in casa: 7 regole per un risultato a regola d’arte


Con l'arrivo della bella stagione i vestiti si fanno più leggeri e ci si scopre più volentieri, ma non prima di aver eliminato i fastidiosi e poco estetici peli superflui. E per raggiungere questo sono disponibili molti metodi, inclusa la ceretta fatta in casa che lascia la pelle morbida e liscia più a lungo del rasoio ma deve essere fatta a regola d'arte se si vogliono evitare danni alla pelle.

«La ceretta fai da te è un buon metodo per eliminare i peli superflui, ma è necessario prendere alcune precauzioni prima di iniziare» spiega a nome della American academy of dermatology Jessica Krant, dermatologa presso il Suny downstate medical center di New York. Come ricorda l'esperta, è fondamentale evitare la ceretta su aree della pelle ustionate dal sole o su una pelle troppo sensibile, ma è anche importante, in alcuni casi, rivolgersi a un professionista.
«Per esempio è meglio lasciare a chi è del mestiere la ceretta "brasiliana" poiché la pelle nell'area pubica è davvero molto delicata» dice Krant.

Per evitare spiacevoli inconvenienti è meglio dunque attenersi alle indicazioni dei dermatologi, ben descritte nel comunicato della Associazione statunitense.

Ecco le indicazioni dei dermatologi in sintesi


  1. Non usare la ceretta se nei sei mesi precedenti è stata assunta isotretinoina, un farmaco per l'acne.
  2. Assicurarsi che i peli siano della giusta lunghezza: se troppo corti non è possibile eliminarli, ma se troppo lunghi la ceretta risulta meno efficace e più dolorosa.
  3. Per ridurre il fastidio o il dolore è possibile assumere un antidolorifico leggero prima della ceretta o posizionare sull'area da depilare un panetto freddo.
  4. Lavare e asciugare bene la parte da depilare, in modo che la cera possa aderire meglio.
  5. Scaldare la cera e valutare la temperatura su una piccola area del polso per evitare scottature.
  6. Applicare e rimuovere la cera seguendo le istruzioni presenti sulla confezione.
  7. Dopo la ceretta è possibile applicare panetti freddi in caso di dolore, evitando invece bagni caldi, abiti troppo stretti o creme che non fanno respirare la pelle.

«Così facendo la ceretta fatta in casa è sicura ed efficace, ma se la pelle rimane rossa e dolente per più di due giorni dopo la depilazione, vale la pena sentire il parere di un dermatologo» conclude Krant.

Piedi e gambe lontano da fonti di calore



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Calcolo dei percentili di crescita


Potrebbe interessarti
Amenorrea
Salute femminile
25 giugno 2018
Patologie
Amenorrea
Come evitare le fratture delle ossa: dieci regole
Salute femminile
22 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Come evitare le fratture delle ossa: dieci regole
Candida, cosa fare
Salute femminile
20 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Candida, cosa fare
L'esperto risponde